Dicono di noi

pettegolezzi di corridoio e altri cinguettii

birdie-870x490
Share:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Holden Over 30 è il posto che fa per te se, dopo un vita passata fra i numeri, ora pensi di meritarti un po’ di parole.

Se cerchi un punto di partenza per riprendere in mano i sogni che avevi lasciato in un cassetto e, soprattutto, se non vuoi più avere cassetti in cui rinchiudere sogni.

Se conosci a memoria le battute dei tuoi film preferiti e senti che ora sei pronto a scrivere tu i dialoghi della tua prima sceneggiatura.

Holden Over 30 è un laboratorio in cui metterti alla prova se vuoi disordinarti definitivamente le idee, perdere la rotta e, infine, ritrovare la tua strada.

 

Ecco cosa ne pensa chi è già passato di qui.

 

Sapevo che sarebbe stata una bella esperienza e volevo che lo fosse, ma non ero pronta a quello che ho trovato. Trovare compagni concentrati come me e docenti così “dentro” le cose che dicevano mi ha fatto molto pensare. Essere tutt’uno con la cosa che si sta condividendo è la modalità che preferisco. Mi fa sentire che c’è la persona, dietro il contenuto, c’è la passione, il mestiere, la vita che pulsa. Insomma, tutti i docenti della Holden pulsavano alla grande.

Anna, docente

 

Holden Over 30 ha generato il desiderio di non fermarsi qui. Perché ci si sente sempre in una sana e proficua tensione, quando si studia così: fa bene alla vita, impone lo sguardo su ciò che si vorrebbe essere, mentre si compie un sano ripasso di ciò che si è. Holden Over 30 è due cose: un bene di lusso accessibile, e un filo con cui intessere un pezzo del mio domani che verrà.

Stefania, dirigente

 

Ha pareggiato un conto in sospeso che avevo con le mie storie taciute. Qui la campanella non suona mai. Che una lezione sia finita nella tua, o in una stanza vicina, si capisce dagli applausi degli studenti. Eppure si chiama scuola, come quell’altra.

Maria Elena, rilevatrice Nielsen

 

La Holden è un posto dove sono i professori a suonare la chitarra in classe.

 

Perché farlo? Perché ho più di 30 anni. Ma voglio fare lo scrittore a Brooklyn.

 

È un po’ come essere tornati al liceo, ma senza le scritte sui muri.

 

Questo sì che è un arancione! (guardando l’intonaco).

 

Alzarmi alle 4,15 di mattina. Volare da Bruxelles a Torino. Il lavoro, il pitch da mandare, il CeltX da riempire. Pesante, ma ne è valsa la pena.

Marinella, interprete

 

Mi sono iscritta perché desideravo fare un’esperienza che allargasse i miei orizzonti, desideravo conoscere persone nuove, confrontarmi con argomenti nuovi, mettermi alla prova con un tipo di scrittura diverso da quello praticato per anni (redazione di testi naturalistici e scientifici di supporto alle immagini). Holden Over 30 ha soddisfatto queste mie aspettative.

Gemma, produttrice televisiva

Holden\
Da Holden Over 30 a DieciCento
18-11-2016

hemingway-holden-over-30

 

Capita che tra i banchi di Holden Over 30 nascano romanzi, film, racconti. E anche riviste. Abbiamo intervistato Nicola Feo, uno dei due fondatori di DieciCento.

Continua a leggere

The Newsroom, dal vero: Gianluigi Nuzzi in streaming
25-10-2016

 

Ogni tanto trasmettiamo in streaming lezioni di grandi Maestri della narrazione e altri incontri speciali con professionisti internazionali e italiani, che arrivano dai mondi e dalle esperienze più diverse. Martedì 25 ottobre, dalle 12, trasmetteremo in streaming, in collaborazione con il nostro partner tecnologico TIM, la lezione di Gianluigi Nuzzi.

Continua a leggere

Il futuro è adesso: il mondo nell’era della Virtual Reality – Michel Reilhac in streaming
17-10-2016

 

Ogni tanto trasmettiamo in streaming lezioni di grandi Maestri della narrazione e altri incontri speciali con professionisti internazionali e italiani, che arrivano dai mondi e dalle esperienze più diverse. Martedì 18 ottobre, giornata inaugurale di Holden Start, trasmetteremo in streaming, in collaborazione con il nostro partner tecnologico TIM, la lezione di Michel Reilhac, Maestro del College Digital.

Continua a leggere