Fronte del Borgo

sali sul galeone della Holden e parti per il mondo delle storie!

Share:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Fronte del Borgo: cos’è?

 

È una meravigliosa scatola, resistente e colorata. È una porta spalancata per tutti su Borgo Dora e sulla città, è l’ingresso della Biblioteca Holden, è il tramite per lo scambio di informazioni col quartiere. È il punto informazioni della Polisportiva. È uno spazio gratuito di riunione per chiunque ne abbia bisogno, che offre wi-fi, poltrone, biliardino, e servizio di fermo posta (!).

Perfino il caffè, offre.

Ma… non solo.

 

Mai sentito parlare di 826 Valencia, portato da Dave Eggers a San Francisco (e oltre)? Di Fighting Words (Dublino), fondato da Roddy Doyle? Del Ministry of Stories di Nick Hornby, a Londra?

Sono organizzazioni no-profit con due obiettivi: primo, far capire a bambini e adolescenti che leggere e scrivere storie è strepitoso. Soprattutto se sono bambini e adolescenti che pensano che leggere e scrivere sia una noia mortale. E seconda cosa: aiutare gli insegnanti a trasmettere questo entusiasmo.

 

Be’, noi vogliamo che Fronte del Borgo sia esattamente questo: un posto in cui scoprire la bellezza delle storie, e insegnare al maggior numero possibile di bambini e ragazzi (dai 6 ai 18 anni) a raccontare le proprie, di storie.

 

Con quali strumenti?

Siamo convinti che saper padroneggiare le parole sia fondamentale per il futuro di ciascuno, una risorsa necessaria a prendere non solo buoni voti a scuola, ma anche buone decisioni nella vita.

Quindi proponiamo percorsi didattici gratuiti alle scuole del quartiere e della città. Vogliamo insegnare ai ragazzi a padroneggiare il processo creativo che sta alla base di tutte le storie possibili. Soprattutto della loro storia: perché vogliamo aiutarli a trovare la loro voce.

 

Cosa facciamo e cosa faremo?

Abbiamo contattato gli istituiti scolastici pubblici di Torino, di ogni ordine e grado. E abbiamo già avviato percorsi gratuiti di narrazione con tutte le classi degli insegnanti che ci hanno risposto: il programma del 2017-2018 sarà online a breve!

Siamo alla ricerca di sponsor che condividano i nostri obiettivi e siano interessati a impegnarsi per superare qualsiasi disuguaglianza in campo educativo, didattico, sociale.

Abbiamo un esercito di tutor volontari, gli studenti stessi della Holden (passati, presenti e futuri) che regaleranno alla causa un’ora al mese del proprio tempo (ma anche la presentazione del loro ultimo libro, una mostra alla quale hanno collaborato, il progetto di cui vanno più fieri: diventando esempi e testimoni, oltre che guide).

Ancora: stiamo raccogliendo le storie che vengono inventate dai ragazzi che passano di qui e le pubblicheremo sul web, in un sito dedicato, e/o su carta. Dopo aver fatto lezione, infatti, potremo realizzare libri, giornali, riviste, fino a costruire la biblioteca dei loro racconti in un luogo fatto su misura.

 

 

Facciamo tutto questo con un approccio giocoso, naturalmente: parafrasando un famoso psicologo, non c’è altro modo di essere più vivi, più seri e più completamente noi stessi, se non giocando. Vedere per credere:

 

fdb-13
fdb-18
fdb-19
fdb-20
fdb-22
fdb-54
fdb-63
fdb-69
fdb-8

 

 

Qui a Fronte del Borgo i FarWaste hanno rivoluzionato i nostri spazi. Per vedere cosa siamo diventati, dovete per forza venire a trovarci: il risultato è ancora più bello di quel che vi aspettate.

 

 

Siamo aperti al pubblico lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 15 alle 19

 

E in tutto il resto del tempo? Siamo in aula a fare lezione con i ragazzi. Oppure stiamo programmando le prossime attività. Se vuoi contattarci scrivi a frontedelborgo@scuolaholden.it o chiamaci qui: 011 6632812.

 

Vuoi venire a visitare la Scuola Holden? Scrivi a visita@scuolaholden.it