Craft, Cartografie e CV

Share:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

 

No, non hai sbagliato aula: se sei del College Scrivere e qualcuno ti sta insegnando a usare una stampante 3D, sei semplicemente finito in una delle classi speciali che ti capiterà di frequentare durante il Biennio.

Queste lezioni ti porteranno in direzioni inaspettate, fuori dal mondo rassicurante del tuo College. Sono corsi che servono ad allargare lo sguardo (e a fare un po’ di fatica, anche). Perciò, zaino in spalla e occhi ben aperti.

Non pensare che frequentare queste lezioni sia facoltativo: è parte integrante del percorso che farai, forse l’insegnamento più antico che la Scuola ti darà. Andrai insieme ai tuoi compagni di College perché da soli ci si perde, ma ti accadrà anche di incontrare qualcuno che non conosci. Approfittane per fare due chiacchiere.

 

Gli Holden Craft sono lezioni in cui ti verrà insegnato a costruire un oggetto. In modo artigianale, con le tue mani, imparerai a prendere le misure, a scegliere forme e simmetrie, a smontare e rimontare più volte quello che hai fatto. Perché? Perché se vuoi essere capace di costruire personaggi e intrecci – pezzi e architetture intangibili di una storia – devi prima misurarti con qualcosa di concreto. Aver poco a che fare con il mondo fisico che ti circonda (gli oggetti, la natura, il tuo stesso corpo, perfino) rischia di impoverire la tua sensibilità; semplicemente, non sarai allenato a prestare attenzione a una vastissima gamma di particolari, di sensazioni, di sfumature. È per questo che spesso scriviamo testi “sbilanciati”, o storie che “non stanno in piedi”. Ciò che imparerai durante gli Holden Craft ti servirà quando sarai chiamato a fare gli stessi gesti per costruire un’opera di pura immaginazione.

 

Le Cartografie, invece, sono corsi pensati per allargare i tuoi orizzonti, e al tempo stesso orientarti (o perderti) tra le infinite possibilità dello storytelling. Sono lezioni che andranno a mappare territori narrativi che si trovano nelle vicinanze del tuo College, e ti serviranno per capire i diversi modi in cui potrai declinare il tuo talento. Perché? Prima di tutto perché un buon narratore deve essere capace di andare oltre i propri confini, e poi perché il territorio della narrazione è così vasto che sarebbe un vero peccato rimanere sempre davanti allo stesso panorama.

 

Per darti qualche strumento in più per affrontare il mondo del lavoro (o anche solo per aumentare le tue capacità e renderti un narratore indipendente) abbiamo inventato i Curriculum: brevi corsi tecnici per mettere nella tua cassetta degli attrezzi qualche competenza pratica aggiuntiva, un sapere che potrai inserire nel tuo CV. Ecco alcuni esempi: creare un blog (sai usare WordPress?) o una campagna pubblicitaria (come te la cavi con Photoshop?); oppure ti potrebbe capitare di seguire la comunicazione di un’azienda (mai sentito parlare di un lancio stampa?).

 

Buon viaggio!