Animazione stop-motion

con Stefano Bessoni

DALL’11 OTTOBRE 2024 AL 16 MARZO 2025

A TORINO E IN STREAMING

CINEMA

3.200 EURO | ANCHE IN 6 RATE

Realizzare un film d’animazione significa inventare un mondo e poi costruirlo davvero. Prima esiste solo nella fantasia, poi diventa reale, con case, personaggi, oggetti, vestiti. Si crea una nuova realtà, la si rende viva e la si anima di emozioni e poesia attraverso la cura dei più piccoli dettagli. Non servono attrezzature costose, tempi biblici o un’intera troupe: bastano una fotocamera, un computer e una storia.

Per realizzare un video in stop-motion si deve, innanzitutto, allenare l’occhio e studiare grandi autori come Tim Burton o Wes Anderson. Ma non solo, perché questa tecnica si trova anche in programmi televisivi, video musicali o spot. Si studieranno tutte le fasi della produzione e ognuno costruirà un burattino con resine modellabili e altri materiali, snodabile e inserito in un set in miniatura, illuminato e gestito per le riprese.

Si impareranno anche le basi della sceneggiatura per scrivere un cortometraggio da realizzare con set in miniatura. In questo modo la creazione dei personaggi e la costruzione del mondo e della storia andranno di pari passo. Ognuno potrà definire uno stile personale che rispecchi la sua sensibilità artistica e le sue sensazioni.

Non ci sono requisiti per partecipare, si troverà bene anche chi ha usato la colla e il DAS solo alle elementari.

Alla fine del corso:

  • chi già aveva provato la stop-motion e aveva delle lacune, le avrà colmate;
  • se per qualcuno questo era un mondo alieno, ora sarà in grado di muoversi con sicurezza;
  • chi sta pensando di intraprendere la stop-motion come percorso professionale, o è uno studente di Belle Arti, di una scuola di illustrazione e fumetto o un film-maker, avrà un nuovo mezzo espressivo a sua disposizione;
  • chi ha intenzione di iscriversi a una scuola di animazione di alta specializzazione all’estero, avrà qualche carta in più da giocare.

Per prepararsi al Master e avere un primo incontro con lo Stop-motion, c’è questo Workshop di Stop-motion e Puppet Making, sempre con Stefano Bessoni a Brescia: chi partecipa, avrà diritto a uno sconto di 250 euro sul nostro Master.

PROGRAMMA DEI WEEKEND

TRAINER

STEFANO BESSONI

Regista cinematografico, scrittore, illustratore e animatore. Ha realizzato film sperimentali, installazioni e video ricevendo riconoscimenti in festival nazionali e internazionali. Dopo i lungometraggi Frammenti di scienze inesatte, Imago Mortis e Krokodile, ha cominciato a raccontare le sue storie con i libri illustrati e si è avvicinato al cinema di animazione stop-motion, rimanendone folgorato. Crede fermamente nel cinema come forma espressiva e nella politica d’autore. I suoi maggiori punti di riferimento sono Peter Greenaway e Jan Švankmajer. Per anni docente di regia cinematografica, oggi insegna animazione stop-motion a Scuola Holden a Torino e presso IED Roma, dove è coordinatore del corso triennale di illustrazione e animazione. Collabora con il Museo Nazionale del Cinema di Torino. Ha pubblicato molti libri illustrati, spaziando dalle fiabe alle biografie di personaggi come Cesare Lombroso e Charles Darwin, fino a storie originali legate alle wunderkammer, alla creazione dell’homunculus alchemico e al mondo delle scienze anomale. Nel 2023 il Museo Nazionale del Cinema di Torino ha dedicato una grande mostra personale dedicata al suo lavoro e al suo mondo espressivo, intitolata La Mole delle Meraviglie e allestita nella Mole Antonelliana.

CALENDARIO & ORARI

Weekend alla Holden con Stefano Bessoni: venerdì, ore 13.30 – 19.30 / sabato, ore 9.30 – 13 e 14 – 18 / domenica, ore 9.30 – 14.

Lezioni di sceneggiatura, in streaming: dalle 19 alle 21.

Ultima settimana alla Holden per mettere a punto il progetto finale: martedì, ore 13.30 – 19.30; da mercoledì a sabato, ore 9.30 – 13 e 14 – 18 / domenica, ore 9.30 – 14.

COME ISCRIVERSI

COSTO

3.200 euro | anche a rate

QUANTE PERSONE

15 | al massimo

ISCRIZIONI ENTRO

30 | settembre

Basta aggiungere il corso al carrello e seguire le istruzioni. Si può pagare con carta di credito, PayPal, Satispay, Klarna (in tre rate), oppure fare un bonifico.
Chi vuole pagare a rate con RID bancario dovrà selezionare l’opzione “bonifico”: verrà poi ricontattato dalla Segreteria per completare l’iscrizione.

Per ogni dubbio

GALLERY

In classe, sul set dei pupazzetti.