Autobiografia, autofiction e non fiction novel
Guardarsi allo specchio, da un genere all’altro

con Iaia Caputo

DAL 7 DICEMBRE 2020 ALL’8 FEBBRAIO 2021 IN STREAMING  SCRITTURA

Autobiografia, autofiction o non fiction novel: nella storia che hai in mente, in quale genere ti sentiresti più a tuo agio come io narrante?

I recinti del romanzo tradizionale sono saltati e, ormai, sembra che questi siano i modi in cui il nostro tempo ha deciso di raccontarsi. Ci si guarda allo specchio: ebbene, perché no? L’importante, come dice Antonio Pascale, è comprarsi uno specchio più grande, per includere l’altro e gli altri nel proprio discorso.

Stiamo parlando di tre generi che spesso confluiscono uno nell’altro e allora impareremo prima di tutto a distinguerli, leggendo autrici e autori che hanno saputo interpretarli al meglio: dall’autobiografia innovativa di Annie Ernaux a quella autenticamente falsa dell’ultimo Eshkol Nevo. Dall’autofiction di Francesco Piccolo e Rosa Montero alla non fiction di due maestri: Javier Cercas ed Emmanuel Carrère. E naturalmente scriveremo, provando a trovare la nostra singolarissima voce attraverso la loro.

Se hai voglia di partire per questo viaggio, comincia a pensare a una storia: non deve essere necessariamente la tua. Ricordati, se ti è piaciuta la metafora dello specchio, di fare in modo che sia grande abbastanza da farci entrare uno spicchio di mondo. E non restarci troppo a lungo davanti: leggi, leggi, leggi. E poi guardati intorno.

Le lezioni si terranno online, in streaming, in modo da creare una classe virtuale (poi ti spiegheremo come collegarti alla piattaforma); gli incontri saranno anche registrati, nel caso in cui qualcuno voglia poi rivedere la lezione (perché era assente o magari distratto: capita).

IN CATTEDRA

IAIA CAPUTO

Scrittrice, editor e traduttrice, Iaia Caputo ha scritto i saggi Mai devi dire e Di cosa parlano le donne quando parlano d’amore (Corbaccio), Le donne non invecchiano mai e Il silenzio degli uomini (Feltrinelli), e i romanzi Dimmi ancora una parola (Guanda), Era mia madre (Feltrinelli). I suoi libri sono stati tradotti in Spagna, Portogallo, Croazia. Da più di dieci anni tiene corsi e workshop di scrittura e tecniche narrative e di scrittura autobiografica. Questo è il suo sito.

CALENDARIO

Segnalo in agenda

Le lezioni saranno online, in streaming!

Ci si vede dalle 19 alle 21, in questi giorni:

COME ISCRIVERSI

Tutto quello che devi fare

COSTO

290 | euro

QUANTE PERSONE

20 | al massimo

SCADENZA

5 | dicembre

Clicca il pulsante Iscriviti, aggiungi il corso al carrello e segui le istruzioni. Potrai pagare con carta di credito, PayPal oppure fare un bonifico.

iscriviti

Non avrai mica dei dubbi?

contattaci