I Boot Camp sono esperienze in cui immergersi in settori specifici della narrazione per un lungo periodo (da sei mesi a un anno). Sono utili sia per approfondire tecniche precise, come la traduzione letteraria, l’uso della voce o l’animazione stop-motion, oppure per avere una panoramica generale sulla narrazione non fiction, la sceneggiatura o la scrittura letteraria.

IN CLASSE

Tutti i Boot Camp in partenza

Costruire Storie: Tecniche della narrazioneLEZIONI IN CORSO
con Lucia Gaiotto, Filippo Losito e Anna Montalenti
20 lezioni
dal 20 febbraio 2023 al 2 luglio 2024
Costruire Storie: Tecniche della narrazione

Un viaggio tra i principi universali della narrazione, tra forme e generi popolari, per vedere come le storie si adattano e si trasformano nel tempo e su mezzi diversi, per individuare la profonda connessione tra parole, voce, immagini e suoni.

Scopri
La Voce
con Enrico Gentina
5 weekend e 8 lezioni in streaming
dal 20 gennaio al 26 maggio 2024
La Voce

Un percorso per imparare a guardare la voce come uno strumento di comunicazione e coinvolgere nello stesso momento ogni parte del corpo, la sfera interiore e quella emozionale.

Scopri
Costruire Storie: Racconto e romanzoLEZIONI IN CORSO
con Marco Archetti, Raffaele Riba, Elena Varvello
20 lezioni
dal 14 febbraio al 12 giugno 2024
Costruire Storie: Racconto e romanzo

Un percorso per imparare gli elementi fondamentali alla base di un racconto, per imparare dai grandi maestri e, in questo coro di voci, riuscire a far emergere la propria.

Scopri
Costruire Storie: ScreenwritingLEZIONI IN CORSO
con Lucio Besana, Libero Pastore, Giuseppe Bisceglia
18 lezioni
dal 23 febbraio al 5 luglio 2024
Costruire Storie: Screenwriting

In una sceneggiatura le parole devono diventare immagini, suoni e corpi sullo schermo: un laboratorio per imparare a scrivere cinema, serie TV o documentario, usando la sguardo adatto a rivelare le potenzialità narrative delle storie da guardare.

Scopri
Costruire storie
Racconto e romanzo, Screenwriting e Tecniche della narrazione
un semestre di lezioni in streaming
Costruire storie

Scrivere racconti e romanzi, sceneggiature per cinema, serie TV e documentari oppure imparare le tecniche base della narrazione seguendo tre percorsi di sei mesi, ognuno con più maestri, per imparare come far arrivare lontano le proprie storie.

Scopri
Bella e fedele
con Eleonora Cadelli, Monica Capuani, Giovanna Granato e Alessandro Mari
8 weekend, a Torino
dal 19 aprile al 15 dicembre 2024
Bella e fedele

Un Master sulla traduzione dall’inglese all’italiano, in quattro moduli: la traduzione letteraria, gli strumenti del mestiere di chi scrive, la traduzione audiovisiva e quella per le drammaturgie teatrali.

Scopri
Master in Writing and Visual Storytelling
in collaborazione con IAAD. Torino
formazione professionale per copywriter e visual designer
dal 6 marzo a dicembre 2024
Master in Writing and Visual Storytelling

Un Master per imparare a padroneggiare parole e immagini, strumenti imprescindibili per chi vuole lavorare nella comunicazione e assumere la direzione creativa di un progetto.

Scopri
Anatomia di una sceneggiatura: Scrivere e raccontare per immagini
con Aaron Ariotti, Andrea Jublin e Marco Ponti
16 lezioni
dal 25 maggio al 12 gennaio 2025
Anatomia di una sceneggiatura: Scrivere e raccontare per immagini

Un laboratorio intensivo per imparare a scrivere sceneggiature solide. Si partirà dalla teoria per poi scrivere tantissimo, settimana dopo settimana, per costruire storie che possano prendere vita e andare lontano.

Scopri

Non bisogna arrivare con un progetto o una storia già pronta: lo scopo dei Boot Camp è imparare un metodo di lavoro e come usare gli strumenti che servono per portare a termine un progetto, anche se non si sa da dove cominciare. In classe si lavora con professionisti e professioniste che, per mestiere, si occupano di quel particolare settore della narrazione. Le lezioni possono essere sia in streaming che alla Holden, di solito nel weekend.

In alcuni casi, al termine del percorso si arriva a realizzare un progetto, individuale o di gruppo. È il caso di Bella e fedele, il cui obiettivo è realizzare la traduzione di un testo inedito su commissione di una casa editrice, o del percorso di Animazione stop-motion, in cui ognuno deve costruire i burattini della sua storia, imparare ad animarli, scrivere la sceneggiatura e produrre un cortometraggio.

Chi alla fine di un Boot Camp volesse continuare a lavorare sulla propria idea, può proseguire gli studi con un Training Camp, dove avrà la possibilità di portare a termine un progetto e presentarlo a un panel di professionisti durante una giornata di pitch finali.

Negli ultimi anni, molti allievi e allieve hanno terminato il Master in traduzione Bella e fedele riuscendo a pubblicare le loro traduzioni per case editrici importanti: Milena San Filippo ha tradotto per Bompiani Come il paradiso, come la morte di Matthew Neill Null e Saint X di Alexis Schaitkin; Giulia Gazzelloni ha tradotto per Feltrinelli Susan Abulhawa, Contro un mondo senza amore, uscito a giugno 2020; Il bosco di Topino di Alice Melvin, pubblicato da Ippocampo (sezione Ragazzi), è stato tradotto dalla classe dell’ultimo corso Holden.

Per ogni dubbio