I Boot Camp sono esperienze in cui immergersi in settori specifici della narrazione per un lungo periodo (da sei mesi a un anno). Sono utili sia per approfondire tecniche precise, come la traduzione letteraria, l’uso della voce o l’animazione stop-motion, oppure per avere una panoramica generale sulla narrazione non fiction, la sceneggiatura o la scrittura letteraria.

IN CLASSE

Tutti i Boot Camp in partenza

Bella e fedeleISCRIZIONI CHIUSE
con Eleonora Cadelli, Monica Capuani, Giovanna Granato e Alessandro Mari
8 weekend, a Torino
dal 19 aprile al 15 dicembre 2024
Bella e fedele

Un Master sulla traduzione dall’inglese all’italiano, in quattro moduli: la traduzione letteraria, gli strumenti del mestiere di chi scrive, la traduzione audiovisiva e quella per le drammaturgie teatrali.

Scopri
Anatomia di una sceneggiatura: Scrivere e raccontare per immaginiISCRIZIONI CHIUSE
con Aaron Ariotti, Andrea Jublin e Marco Ponti
16 lezioni
dal 25 maggio al 12 gennaio 2025
Anatomia di una sceneggiatura: Scrivere e raccontare per immagini

Un laboratorio intensivo per imparare a scrivere sceneggiature solide. Si partirà dalla teoria per poi scrivere tantissimo, settimana dopo settimana, per costruire storie che possano prendere vita e andare lontano.

Scopri
Progettare giochi di ruolo
con Francesco Rugerfred Sedda
12 lezioni
dal 17 settembre al 3 dicembre 2024
Progettare giochi di ruolo

Un corso in cui vengono fornite le basi per la creazione di un gioco di ruolo focalizzato, in cui vivere un’esperienza coinvolgente nei panni di un personaggio.

Scopri
Animazione stop-motion, livello avanzato
con Stefano Bessoni
5 weekend
dal 20 settembre 2024 al 9 febbraio 2025
Animazione stop-motion, livello avanzato

La stop-motion oggi è usata un po’ da tutti, ma non servono grosse produzioni o tempi biblici. Con pochi mezzi si può creare un burattino da animare e avere tutto il necessario per girare un corto d’animazione.

Scopri
Costruire Storie: Screenwriting
con Alessandro Carpin, Flavio Nuccitelli e Stefano Tealdi
18 lezioni
dal 1° ottobre 2024 al 4 febbraio 2025
Costruire Storie: Screenwriting

In una sceneggiatura le parole devono diventare immagini, suoni e corpi sullo schermo. Scrivere il cinema, una serie TV o un documentario richiede una scrittura particolare, adatta a rivelare le potenzialità narrative delle storie da guardare.

Scopri
Elementi di scrittura gialla e thriller
con Sandrone Dazieri
12 lezioni
dal 5 ottobre al 16 marzo 2024
Elementi di scrittura gialla e thriller

Un corso in cui acquisire le competenze base per capire le distinzioni tra giallo, noir e thriller, ma anche gli elementi fondamentali per costruire un racconto giallo solido e credibile.

Scopri
Animazione stop-motion
con Stefano Bessoni
6 mesi di lezioni
dall'11 ottobre 2024 al 16 marzo 2025
Animazione stop-motion

La stop-motion oggi è usata un po’ da tutti, ma non servono grosse produzioni o tempi biblici. Con pochi mezzi si può creare un burattino da animare e avere tutto il necessario per girare un corto d’animazione.

Scopri
Scrivere sceneggiature d'animazione
con Mario Bellina
8 lezioni
dall'11 novembre 2023 al 19 aprile 2024
Scrivere sceneggiature d'animazione

Un percorso formativo di quattro weekend utile ad apprendere gli strumenti fondamentali per l’ideazione e la progettazione di un prodotto seriale di animazione.

Scopri
Costruire storie: Narrazioni contemporanee, parole e immagini
con Giuseppe Mazza, Alessandro Bonaccorsi e Riccardo Staglianò
20 lezioni
dal 18 ottobre 2024 al 21 marzo 2025
Costruire storie: Narrazioni contemporanee, parole e immagini

Un viaggio tra parole e linguaggi visivi, in cui imparare a utilizzare un kit portatile di tecniche utili a muoversi nel panorama mediatico.

Scopri
Costruire Storie: Racconto e romanzo
con Ilaria Rossetti, Emiliano Amato e Emiliano Poddi
20 lezioni
dal 16 ottobre 2024 al 26 marzo 2025
Costruire Storie: Racconto e romanzo

Un percorso per imparare gli elementi fondamentali alla base di un racconto, per imparare dai grandi maestri e, in questo coro di voci, riuscire a far emergere la propria.

Scopri

Non bisogna arrivare con un progetto o una storia già pronta: lo scopo dei Boot Camp è imparare un metodo di lavoro e come usare gli strumenti che servono per portare a termine un progetto, anche se non si sa da dove cominciare. In classe si lavora con professionisti e professioniste che, per mestiere, si occupano di quel particolare settore della narrazione. Le lezioni possono essere sia in streaming che alla Holden, di solito nel weekend.

In alcuni casi, al termine del percorso si arriva a realizzare un progetto, individuale o di gruppo. È il caso di Bella e fedele, il cui obiettivo è realizzare la traduzione di un testo inedito su commissione di una casa editrice, o del percorso di Animazione stop-motion, in cui ognuno deve costruire i burattini della sua storia, imparare ad animarli, scrivere la sceneggiatura e produrre un cortometraggio.

Chi alla fine di un Boot Camp volesse continuare a lavorare sulla propria idea, può proseguire gli studi con un Training Camp, dove avrà la possibilità di portare a termine un progetto e presentarlo a un panel di professionisti durante una giornata di pitch finali.

Negli ultimi anni, molti allievi e allieve hanno terminato il Master in traduzione Bella e fedele riuscendo a pubblicare le loro traduzioni per case editrici importanti: Milena San Filippo ha tradotto per Bompiani Come il paradiso, come la morte di Matthew Neill Null e Saint X di Alexis Schaitkin; Giulia Gazzelloni ha tradotto per Feltrinelli Susan Abulhawa, Contro un mondo senza amore, uscito a giugno 2020; Il bosco di Topino di Alice Melvin, pubblicato da Ippocampo (sezione Ragazzi), è stato tradotto dalla classe dell’ultimo corso Holden.

Per ogni dubbio