Come si fa un libro illustrato

con Stefano Bessoni e Valentina Cestra

DAL 15 GIUGNO AL 16 NOVEMBRE 2024

IN STREAMING E A TORINO

SCRIVERE

2.200 EURO, ANCHE A RATE

La classe è al completo e le lezioni sono iniziate. Per maggiori informazioni, compila questo form: non appena riapriremo le iscrizioni, ti ricontatteremo per darti tutti i dettagli in anteprima e rispondere a dubbi e domande.

Un Training Camp per scrittori e illustratori che vogliono realizzare un libro illustrato e presentarsi al mondo editoriale con un progetto definito, che possa essere davvero preso in considerazione.

È un percorso che serve a chi ha già un lavoro impostato, ha padronanza delle tecniche base dell’illustrazione e cerca un confronto e una guida per sviluppare, perfezionare e realizzare il suo libro. Ma è adatto anche a chi vuole muovere i primi passi, per chi è a caccia di idee o semplicemente non riesce a focalizzarle. Ognuno potrà creare o perfezionare uno stile personale che rispecchi la propria sensibilità espressiva, sia per le immagini che per la scrittura.

In cinque fine settimana si lavorerà sul testo, sulla struttura del libro, sulla caratterizzazione e la calibrazione dei personaggi, delle ambientazioni e di ogni elemento narrativo, sulla composizione delle illustrazioni e sulle tecniche di base, sullo storyboard e sull’impaginazione fino ad avere un esaustivo dossier di presentazione per un libro illustrato da proporre a un potenziale editore.

I partecipanti saranno guidati nella stesura della struttura narrativa per individuare le parti testuali e quelle illustrate della loro storia, con un costante lavoro sul testo (editing, revisione, pre-impaginazione) e sulla realizzazione delle illustrazioni.

Verranno selezionati in tutto massimo 10 progetti. In base alle selezioni potranno essere formate coppie di lavoro (uno scrittore e un illustratore), oppure i singoli autori lavoreranno da soli, nel caso in cui siano in grado sia di scrivere che di illustrare la loro opera. Alla fine, ciascuno e ciascuna presenterà il proprio progetto a un panel di editori e riceverà commenti, feedback e consigli personalizzati.

Negli anni hanno ascoltato i progetti Maria Chiara Bettazzi di Il Castoro; Fiammetta Giorgi di Giunti Editore (fiction Young Adults); Francesca Dal Negro di Feltrinelli Kids; Enrico Racca di Mondadori Ragazzi e Alessandro Gelso de Il Battello a Vapore; Andrea Pestalozza di Ape Junior (Salani Editore); Giordano Aterini di Rizzoli Ragazzi; Francesca Guido e AnnaChiara Tassan (DeA Planeta) e Alice Fornasetti, che è stata al timone del Battello a Vapore per 15 anni, e ora è agente letterario per l’infanzia e l’adolescenza per conto di Grandi Associati.

PROGRAMMA

TRAINER

VALENTINA CESTRA

Laureata in Storia e critica del cinema a La Sapienza e diplomata in teorie e tecniche del montaggio alla NUCT di Cinecittà, ha iniziato a collaborare con alcune società di post-produzione come montatrice e adattatrice. Nel 2010 ha fondato la casa editrice Bakemono Lab, dove ha fatto confluire il suo interesse per l’illustrazione, il cinema e l’animazione. Con lo pseudonimo di Varla Del Rio ha firmato tre romanzi (Fiele d’ottobre, Riservato al personale, Ossidiana) e quattro volumi illustrati (Ali di corvo, Il limbo dei piccoli fobici, Note di Viola, Alma&Laika). Nel 2018, insieme a Stefano Bessoni, ha creato la serie degli Entomodrammi, piccole storie d’insetti alle prese con personaggi del cinema, dell’arte e della letteratura, di cui fanno parte Spoon, 27 giorni da bombo e Krauss, nel gabinetto del dottor Caligari. Il progetto ha vinto il bando per lo sviluppo di sceneggiatura per serie di animazione del CSC-SIAE. Dal 2018 collabora con lo IED di Roma come docente di Storia dell’illustrazione e della Grafica d’arte.

STEFANO BESSONI

Regista cinematografico, scrittore, illustratore e animatore. Ha realizzato film sperimentali, installazioni e video ricevendo riconoscimenti in festival nazionali e internazionali. Dopo i lungometraggi Frammenti di scienze inesatte, Imago Mortis e Krokodile, ha cominciato a raccontare le sue storie con i libri illustrati e si è avvicinato al cinema di animazione stop-motion, rimanendone folgorato. Crede fermamente nel cinema come forma espressiva e nella politica d’autore. I suoi maggiori punti di riferimento sono Peter Greenaway e Jan Švankmajer. Per anni docente di regia cinematografica, oggi insegna animazione stop-motion a Scuola Holden a Torino e presso IED Roma, dove è coordinatore del corso triennale di illustrazione e animazione. Collabora con il Museo Nazionale del Cinema di Torino. Ha pubblicato molti libri illustrati, spaziando dalle fiabe alle biografie di personaggi come Cesare Lombroso e Charles Darwin, fino a storie originali legate alle wunderkammer, alla creazione dell’homunculus alchemico e al mondo delle scienze anomale. Nel 2023 il Museo Nazionale del Cinema di Torino ha dedicato una grande mostra personale dedicata al suo lavoro e al suo mondo espressivo, intitolata La Mole delle Meraviglie e allestita nella Mole Antonelliana.

CALENDARIO

Incontri in presenza alla Holden saranno il sabato dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, domenica dalle 9.30 alle 13.30.
Gli incontri in streaming: sabato dalle 10 alle 13 dalle 14 alle 17.

Per ogni dubbio