Dare forma a un racconto:
il meglio di una storia

con Alessio Forgione

DAL 16 APRILE AL 10 LUGLIO   ONLINE SCRITTURA

La storia prendeva forma a poco a poco. Così piaceva a Pilon che le storie saltassero fuori; e non tutte in una volta. Il meglio di una storia è nelle cose dette a metà che l’ascoltatore completa di suo, con la propria fantasia e la propria esperienza.

JOHN STEINBECK

Partiremo da un’idea: esiste una sola grande storia, riassumibile con poche parole, che avvolge tutte le altre, e che chiameremo esistenza umana. Le narrazioni che leggiamo e che proviamo a scrivere sono diverse tra loro solo perché indagano differenti segmenti di questa narrazione più grande. Tecnicamente, la riducono, perché vanno nello specifico, ma poi, in realtà, la esplorano e finisce che la allargano a dismisura.

Impareremo ad aprire e chiudere il rubinetto di questo frammento della grande storia con gli strumenti più utili (caratterizzazione dei personaggi, scrittura dei dialoghi e il giusto grado di furibondo trasporto) e un montaggio che sappia concentrare tanta vita in poche righe. Ci chiederemo spesso quando e perché e quali elementi inserire nella narrazione e come ottenere gli effetti desiderati.

Le parti della grande storia che tutti raccontiamo devono avere un tono profondo e potente, un ritmo incalzante e un punto di vista che aiuti, accompagni o addirittura sfidi il lettore. Ma soprattutto la giusta lunghezza: noi ci daremo come limite circa 3000 parole che, fin dalla stesura del soggetto, sceglieremo con cura per dare forma al nostro racconto migliore. E una volta finito, scopriremo cosa e come togliere e quali vuoti non colmare: piccoli spazi da cui chi legge possa entrare per interagire con la storia. Facendola, così, un po’ sua.

CON CHI

ALESSIO FORGIONE

Scrive perché ama leggere e ama leggere perché crede che una sola vita non sia abbastanza. Il suo romanzo d’esordio, Napoli mon amour, ha vinto il Premio Berto 2019 e il Premio Intersezioni Italia-Russia. In corso di traduzione in Francia e Russia, verrà portato in scena al Teatro Mercadante di Napoli. Giovanissimi, pubblicato nel gennaio del 2020, è il suo secondo romanzo.

La foto di Alessio Forgione è di Roberta Basile.

DOMANDE

Come funziona Classi-fy?
Dovrai seguire un calendario settimanale di appuntamenti: potranno essere lezioni video del docente, dispense da leggere e scaricare, e avrai delle scadenze per scrivere e condividere sul sito di Classi-fy i compiti a casa. Leggerai cosa scrivono i tuoi compagni e potrai commentare o ricevere le loro opinioni su quel che scrivi tu. Nel forum potrete incontrarvi e parlare delle lezioni (ok, sappiamo già che non parlerete solo di quello: ma fa parte del divertimento). A volte il docente posterà un video in cui analizza pubblicamente i lavori di tutta la classe, ma riceverai valutazioni personali sui tuoi testi anche dai tuoi compagni, durante le discussioni in chat.

Quali sono i requisiti tecnici per partecipare? Devo installare qualche programma speciale sul computer?
In linea di massima, si lavora online: quindi basta avere una connessione internet. Sul sito classify.it troverai i video delle lezioni, che verranno caricati man mano procederà il corso, condividerai i tuoi documenti con il resto della classe, potrai scaricare le dispense e scambiarti messaggi con i compagni.

E alla fine del corso cosa succede?
Tutta la classe verrà alla Holden, a Torino, per la lezione conclusiva e la consegna del diploma. Finalmente vi incontrerete dal vivo e, se tutto va bene, vi berrete una birretta in Borgo Dora per festeggiare.

COME ISCRIVERSI

Tutto quello che devi fare

COSTO

430 | euro

QUANTE PERSONE

20 | al massimo

Clicca il pulsante Iscriviti, aggiungi il corso al carrello e segui le istruzioni. Potrai pagare con carta di credito, PayPal oppure fare un bonifico.

iscriviti

Non avrai mica dei dubbi?

contattaci