CLASSI-FY

Il dialogo
La parola in azione

con Mauro Maggioni

DA GENNAIO AD APRILE 2021  ONLINE  SCRITTURA

Drama is life with the dull bits cut out.

Alfred Hitchcock

Cos’è che fa muovere una storia? Le immagini evocate dalle parole o i dialoghi tra i personaggi? Risposta: è un mix tra le due cose, ma il dialogo è uno dei cuori pulsanti di ogni narrazione. Senza di esso non è possibile raccontare una storia. E se, come dice Hitchcock, le parti noiose vanno tolte, un buon dialogo deve per forza essere sintetico.

Un buon dialogo deve riuscire a raccontare gli spostamenti interiori dei personaggi in una manciata di battute. Nessuna scena può aprirsi e chiudersi senza che gli interpreti si siano mossi da dove erano partiti, e questo spostamento dei personaggi è il motore dell’intera vicenda. Scena dopo scena, parola dopo parola, la storia va avanti proprio grazie al dialogo, fino al miracolo finale: tutti hanno percorso il loro arco narrativo e la storia è arrivata alla fine. Se gli è piaciuta, il lettore può decidere di portarla con sé o, al contrario, dimenticarla.

Lavoreremo su come costruire un dialogo che metta in azione la parola. Lo faremo analizzando l’opera teatrale Tradimenti di Harold Pinter, da cui è stato tratto il film con Jeremy Irons e Ben Kingsley. Pinter è un maestro della sintesi: nei suoi lavori non c’è mai una parola di troppo né una di meno. Mettere in azione la parola significa lavorare sul conflitto, perché senza conflitto non ci può essere azione. Faremo esercizi specifici e tu dovrai cercare di arrivare a scrivere un “dialogo perfetto”, che muova i tuoi personaggi dal punto A al punto B in estrema semplicità, senza lungaggini o sbavature, regalando al lettore una perfetta verosimiglianza. In fondo, scrivere non è altro che costruire perfette bugie.

IN CATTEDRA

MAURO MAGGIONI

Dopo aver lavorato come attore con Remondi e Caporossi, per anni ha collaborato come regista e drammaturgo con la Compagnia CREST di Taranto, realizzando spettacoli come La mattanza, La neve era biancaCane Nero (tutti finalisti al Premio Stregatto ETI). Ha anche messo in scena La bisbetica domata e il Riccardo III con la Compagnia/Famiglia d’arte La Piccionaia – I Carrara. I suoi testi teatrali hanno vinto premi importanti, tra cui: Assalto al paradiso (Premio IDI Autori Nuovi nel 1992), Marlowe (Premio speciale della giuria al Premio Riccione per il Teatro nel 1994), Il conquistatore di Siviglia (selezionato dal Premio Candoni nel 1998 e poi rappresentato in inglese al Croydon Theatre di Londra). Dal 1994 insegna alla Paolo Grassi di Milano, e ha collaborato come redattore e autore per la trasmissione Orezero della RTSI e per i programmi T.R.I.B.U. e Il contratto per La7. Negli ultimi anni, oltre a lavorare con la Writing School for Television & Cinema alla Luiss, prosegue l’attività di drammaturgo per la Compagnia Fontemaggiore di Perugia e tiene laboratori per molte scuole di teatro.

Come funziona Classi-fy?2020-11-11T12:26:20+01:00

Dovrai seguire un calendario settimanale di appuntamenti: potranno essere lezioni video del docente, dispense da leggere e scaricare, e avrai delle scadenze per scrivere e condividere sul sito di Classi-fy i compiti a casa. Leggerai cosa scrivono i tuoi compagni e potrai commentare o ricevere le loro opinioni su quel che scrivi tu. Nel forum potrete incontrarvi e parlare delle lezioni (ok, sappiamo già che non parlerete solo di quello: ma fa parte del divertimento). A volte il docente posterà un video in cui analizza pubblicamente i lavori di tutta la classe, ma riceverai valutazioni personali sui tuoi testi anche dai tuoi compagni, durante le discussioni in chat.

Quali sono i requisiti tecnici per partecipare? Devo installare qualche programma speciale sul computer?2020-11-11T12:28:36+01:00

In linea di massima, si lavora online: quindi basta avere una connessione internet. Sul sito classify.it troverai i video delle lezioni, che verranno caricati man mano procederà il corso, condividerai i tuoi documenti con il resto della classe, potrai scaricare le dispense e scambiarti messaggi con i compagni.

E alla fine del corso cosa succede?2020-11-11T12:30:07+01:00

Tutta la classe verrà alla Holden, a Torino, per la lezione conclusiva e la consegna del diploma. Finalmente vi incontrerete dal vivo e, se tutto va bene, vi berrete una birretta in Borgo Dora per festeggiare.

C’è un calendario? A che ora saranno le lezioni?2020-11-18T11:33:03+01:00

Caricheremo i video registrati delle lezioni sempre lo stesso giorno della settimana, sulla piattaforma Classi-fy, per tutta la durata del corso. Potrai guardarle quando vuoi, non ci saranno appuntamenti in diretta né orari fissi in cui dovrai collegarti. Però occhio alle scadenze degli esercizi: i compiti vanno consegnati entro una certa data, così che l’insegnante possa correggere tutti i lavori e dare un feedback alla classe.

COME ISCRIVERSI

Tutto quello che devi fare

COSTO

450 | euro
410 euro | fino al 10 dicembre

QUANTE PERSONE

20 | al massimo

Clicca il pulsante Iscriviti, aggiungi il corso al carrello e segui le istruzioni. Potrai pagare con carta di credito, PayPal oppure fare un bonifico.

iscriviti

Non avrai mica dei dubbi?

contattaci
2020-11-19T16:37:10+01:00
Go to Top