Il nuovo grande romanzo

con Ester Viola

DAL 30 GIUGNO AL 22 OTTOBRE 2021 ONLINE  SCRITTURA

Dicono che siamo in un’epoca di transizione. Abbiamo passato gli ultimi quindici anni sempre più da soli e sempre più online, e siamo sempre meno convinti che ci sia un interruttore che separa la vita e internet. L’impressione è che il passato, anche quello più prossimo, sia in realtà molto lontano, quasi irriconoscibile. Ma se stiamo diventando qualcos’altro rispetto a prima, come finisce questo cambiamento nelle nostre storie e nel modo di raccontarle?

In questo percorso si costruirà una storia pensando a una persona precisa: ognuno troverà un protagonista e dovrà fare in modo che sia tridimensionale. Chi è e quali caratteristiche dovrà avere per tenere il filo della narrazione? Basterà una persona normale o i protagonisti non sono più persone normali, anche quando vengono raccontati così? In seguito, questa persona verrà calata nel mondo e bisognerà seguirla mentre va a finire da qualche parte: da come reagirà a quello che succede, si vedrà chi è veramente e quale sarà la storia che deve raccontare.

L’obiettivo sarà arrivare alla prima stesura di un racconto. Ognuno continuerà a riscrivere la sua storia, considerando tutte le alternative. Dovrà resistere alle riletture: se una settimana dopo l’altra continua a convincere, allora è la strada giusta. Alla fine, tutti avranno due punti saldi: idee precise su chi è il protagonista e una trama abbastanza forte da costruirci intorno un romanzo.

I personaggi che si amano di più sono quelli che hanno storie così forti da rimanere impressi anche dieci anni dopo aver letto un libro. Sono, per esempio, Rob di Alta fedeltà o Marianne di Persone normali, la depressa-repressa de Il mio anno di riposo e oblio ed Eleanor Oliphant, o la collezione di disperazioni surreali e allegre di Yasmina Reza. Alcune di queste storie sono molto note, e magari tutti abbiamo pensato “questo avrei voluto scriverlo io”. Chi invece vuol fare un ripasso, può dare un’occhiata qui:

  • Felici i felici, di Yasmina Reza
  • Bianco, di Bret Easton Ellis
  • Il mio anno di riposo e oblio, di Ottessa Moshfegh
  • Open, di Agassi/Moehringer
  • Alta fedeltà, di Nick Hornby
  • Persone normali, di Sally Rooney

IN CATTEDRA

ESTER VIOLA

Fa l’avvocato da sempre, è una giuslavorista prestata qualche volta ai divorzi. Le interessa la vita sui social network e dintorni. Ha scritto due romanzi, L’amore è eterno finché non risponde e Gli spaiati, pubblicati da Einaudi; scrivendoli, ha provato a rispondere alla domanda “che cosa ci sta succedendo?”. Scrive per Io Donna e Il Foglio e ha una newsletter.

Come funziona Classi-fy?2021-01-14T14:12:28+01:00

C’è un calendario settimanale di appuntamenti da seguire, collegandosi alla piattaforma Classi-fy: possono essere video lezioni del docente, dispense da leggere e scaricare, e bisogna rispettare le scadenze per scrivere e condividere i compiti. Su classi-fy.it si possono leggere i testi dei compagni e commentarli o ricevere opinioni sul proprio lavoro. C’è un forum dove si può parlare delle lezioni (ok, sappiamo già si parla anche di tutt’altro: ma fa parte del divertimento). A volte il docente posterà un video in cui analizza pubblicamente i lavori di tutta la classe, ma si ricevono anche commenti dai compagni in chat.

C’è un calendario? A che ora saranno le lezioni?2021-01-14T14:13:09+01:00

I video registrati delle lezioni verranno caricati sempre lo stesso giorno della settimana, sul sito classi-fy. Si possono guardare quando si vuole, non sono appuntamenti in diretta. Però occhio alle scadenze degli esercizi: i compiti vanno consegnati entro una certa data, così che l’insegnante possa correggere tutti i lavori e dare un feedback alla classe.

Quali sono i requisiti tecnici per partecipare? Bisogna installare qualche programma speciale sul computer?2021-01-14T14:13:05+01:00

In linea di massima, si lavora online: quindi basta avere una connessione internet. Sul sito classify.it vengono caricati man mano i video delle lezioni, si condividono i documenti con il resto della classe, ci sono le dispense da scaricare e si può chattare con i compagni e il docente.

E alla fine del corso cosa succede?2021-01-14T17:20:14+01:00

Tutta la classe viene alla Holden, a Torino, per la lezione conclusiva e la consegna del diploma. Finalmente ci si incontra dal vivo e, se tutto va bene, si va a bere una birretta in Borgo Dora per festeggiare.

Si fa lezione anche ad agosto?2021-05-05T20:16:11+02:00

No, ad agosto si va tutti in vacanza, Classi-fy compreso. Le lezioni andranno avanti fino alla fine di luglio e poi riprenderanno a settembre.

COME ISCRIVERSI

Quel che c’è da sapere

COSTO

450 | euro

QUANTE PERSONE

20 | al massimo

Basta aggiungere il corso al carrello e seguire le istruzioni. Si può pagare con carta di credito, PayPal oppure fare un bonifico.

iscrizione

Per ogni dubbio

rispondiamo qui
2021-06-11T16:36:02+02:00
Go to Top