Qui le iscrizioni sono chiuse. Ci sono tantissimi altri percorsi che iniziano, però, e si trovano in quest’altro luogo. Per rimanere al passo con tutto quel che succede a Scuola, invece, il modo più veloce è Glass, la nostra newsletter.

La struttura sentimentale

con Marco Missiroli

DAL 26 GENNAIO AL 12 FEBBRAIO 2023

A TORINO

DUE WEEKEND INTENSIVI

SCRITTURA

3.200 EURO | ANCHE A RATE

2.500 EURO | PER EX-OVER30

«La struttura sentimentale è ciò che siamo. Il nostro essere nel mondo, del fare, del compiere. L’architrave che sostiene la cattedrale.

Scrivere secondo struttura sentimentale è scrivere. Tutto il resto è tentare di avvicinarci a ciò che vorremmo raccontare. Ecco perché spesso non chiudiamo un racconto, non abbiamo il coraggio di cominciare o concludere un libro, non abbiamo le forze di “salire sulla balena bianca”, come direbbe Conrad.

Al contrario, se creiamo qualcosa attraverso la struttura sentimentale, la nostra opera avrà una corrispondenza con noi stessi e dunque un’efficacia di tutt’altra specie. Attraverso la struttura sentimentale si cominciano i progetti, si resiste alla fatica che i progetti ci propongono, si chiudono i progetti. Ma soprattutto, farci guidare dalla struttura sentimentale vuol dire scegliere il progetto che aspettavamo da tempo: l’opera che ci meritiamo.

Possiamo passare una vita senza riconoscere la nostra struttura sentimentale. Sparando colpi a vuoto. La scommessa è riconoscerla e sfruttarla affinché generi la forza dell’idea, l’idea stessa, la realizzazione dell’idea stessa. Come si fa?

In un percorso di studi cominciato nel 2014, ho raccolto una metodologia che compone un viaggio con l’intento di individuarla. È un metodo perfezionato nel tempo che va alla ricerca delle sensazioni provate quando una storia da narrare è quella giusta. Le sensazioni, prima di tutto, che vengono chiamate sintomatologie. Successivamente si lavora sul “terreno” sintomatologico per arrivare alla storia che ne potrebbe derivare. Per ultima si cerca la forma e il contenuto che la storia stessa ci sta rivelando di utilizzare.

Un viaggio didattico affinato in un decennio fino a oggi. Oggi è questo corso. E verrà fatto in modo esaustivo solo qui. È un corso dedicato a chi cerca il nucleo della sua scrittura, e più in generale il suo nucleo creativo da applicare ovunque. A costo di scavare a fondo, e di salire sulla balena bianca che ci aspetta da sempre.

Per riassumerlo in pochissime parole, scomoderei Hemingway quando disse: “Volevo scrivere Il vecchio e il mare da chissà quanto. Poi l’ho ascoltato e l’ho scritto”.»

Marco Missiroli

IN CATTEDRA

MARCO MISSIROLI

Il suo romanzo d’esordio è Senza coda (Fanucci 2005), con cui ha vinto il Premio Campiello Opera prima. Gli altri suoi libri sono Il buio addosso (Guanda 2007), Bianco (Guanda 2009), Il senso dell’elefante (Guanda 2012) e Atti osceni in luogo privato (Feltrinelli 2015, bestseller vincitore del Premio SuperMondello). Dal romanzo Fedeltà (Einaudi 2019) è stata tratta la serie omonima per Netflix. Il suo ultimo libro è Avere tutto (Einaudi 2022). Scrive anche per il Corriere della Sera e le sue opere sono tradotte in molti Paesi.

CALENDARIO

Le lezioni si terranno alla Holden, in due weekend.
Gli orari: giovedì h. 15 – 19; venerdì h. 9.30 – 13 e 14 – 18.30;
sabato h. 9.30 – 13 e 14 – 18.30; domenica h. 9.30 – 13.30:

COME ISCRIVERSI

COSTO

3.200 euro | anche a rate

SCONTO SPECIALE

2.500 euro | per diplomati Over 30

QUANTE PERSONE

20 | al massimo

Basta aggiungere il corso al carrello e seguire le istruzioni. Si può pagare con carta di credito, PayPal, Satispay oppure fare un bonifico. Chi vuole pagare a rate con RID bancario deve selezionare l’opzione “bonifico”, poi verrà ricontattato dalla Segreteria.

Per ogni dubbio