Linguaggi
Come sopravvivere in mondi linguistici altrui

Movimento

Esplorare una grammatica nuova come esercizio di pensiero.

Le attività di scrivere e di leggere mettono continuamente alla prova la propria sapienza linguistica, persino se praticate nella lingua madre di ciascuno. Ogni linguaggio è un dispositivo che consente a chi lo apprende da zero di fare i conti con una grande complessità. Così gli studenti di Academy del primo anno sono chiamati a scegliere tra Programmazione informatica e Musica, quelli del secondo anno tra Greco antico e Inglese di Shakespeare.

Sono grammatiche con le quali la maggior parte delle persone non ha grande dimestichezza, e che, proprio per questo, consentono di allenare una facoltà che si dà per scontata, all’interno di un ambiente sconosciuto.

L’obiettivo non è padroneggiare alla perfezione il linguaggio, ma capirne i meccanismi, riconoscerne gli ingranaggi e imparare a sillabarne qualche parola, scoprendovi una forma straniera di intelligenza e di bellezza.

Quando

Linguaggi si incontra al primo e al secondo anno.