APPLICATION FORM

Original è il cuore storico della didattica Holden, il Biennio da cui tutto è iniziato. Al centro c’è l’idea che narrare non sia solo un gesto artistico, ma anche un mestiere possibile e un modo per guardare il mondo. Narrare significa scrivere un romanzo, un reportage, una campagna social, significa montare una storia, scegliere la giusta inquadratura di una scena, trovare le giuste battute in un dialogo. Questo è quello che si impara a Original.

Ci sono cinque strade tra cui scegliere, e si chiamano College.

Scrivere, dove ci si impratichisce con la letteratura, il racconto giornalistico e la non fiction. Cinema, per chi sogna di raccontare una storia con le immagini e vuole studiare regia, produzione e critica cinematografica. Drama, dove si impara a scrivere storie che andranno su uno schermo (grande o piccolo), seriali e non, per il cinema, il teatro, la TV, i podcast e i fumetti. A Story Design si racconta mescolando parole e video, brand e storie personali, comunicazione e poesia e si esplorano i confini dei mondi digitali. E per finire International, il College aperto agli studenti che vogliono studiare scrittura e videomaking in inglese, guardando al panorama internazionale.

Ogni College sarà guidato da un Maestro o una Maestra. Questi sono i nomi che accompagneranno il Biennio 2022/24:

Paolo Giordano | College Scrivere

Dopo aver completato un dottorato in fisica teorica, Paolo Giordano si è dedicato interamente alla scrittura. Il suo romanzo d’esordio, La solitudine dei numeri primi, ha vinto il Premio Strega e il Campiello opera prima e ha venduto a oggi più di tre milioni di copie nel mondo. A quel romanzo sono seguiti Il corpo umanoIl nero e l’argento e Divorare il cielo, tradotti in tutto il mondo. Nel 2020 Giordano ha pubblicato un saggio breve sulla pandemia, Nel contagio, a cui sono seguiti numerosi articoli sul Corriere della Sera, raccolti nell’e-book Le cose che non voglio dimenticare. È autore del podcast Ossigeno ed è fra i creatori della serie We Are Who We Are. Vive a Roma.

La foto di Paolo Giordano è di Daniel Mordzinski.

Bruno Bertelli | College Story Design

Ha iniziato la sua carriera come copywriter a New York. Dal 2000 al 2010 ha lavorato per JWT Roma su account internazionali di alto profilo, poi nel 2011 è entrato in Publicis Italia come ECD lavorando per marchi globali come Diesel, Heineken, Barilla, Mercedes. Nel maggio 2016 è stato nominato Global CCO di Publicis Worldwide. Sotto la sua guida, Publicis Italia è stata classificata nella top 10 Creative 100 di WARC del 2020 e Publicis Worldwide è stata selezionata per Adweek come agenzia globale dell’anno negli ultimi tre anni consecutivi. Attualmente supervisiona la creatività a livello globale per Publicis Worldwide e Publicis Groupe Italia, come parte del Comitato Esecutivo. Dal 2020 è anche CEO di Le Pub Amsterdam. Nel 2020 è stato riconosciuto da The Drum come il Chief Creative Officer più premiato al mondo.

Eshkol Nevo | College International

È nato a Gerusalemme nel 1971. Dopo un’infanzia trascorsa tra Israele e gli Stati Uniti si è laureato in Psicologia a Tel Aviv e ha intrapreso una carriera di pubblicitario, abbandonata in seguito per dedicarsi alla letteratura. Allievo di Amos Oz, insegna scrittura creativa nella scuola da lui fondata. Tra i suoi romanzi più amati dai lettori italiani: Nostalgia, La simmetria dei desideri e Tre piani. Tra gli altri romanzi dell’autore, si ricordano Neuland, Soli e perduti e L’ultima intervista. Nel 2020 è uscito Vocabolario dei desideri, frutto di una rubrica settimanale di grande successo, tenuta sulle pagine di Vanity Fair.

Francesca Marciano | College Drama

È sceneggiatrice e autrice. Per il cinema, tra i tanti, ha lavorato con Bernardo Bertolucci, Gabriele Salvatores, Nanni Moretti, Valeria Golino, Carlo Verdone, Cristina Comencini, Nicolò Ammanniti, Stefano Mordini. Ha scritto tre romanzi –  Rules of the Wild, Casa Rossa e La fine delle buone maniere – e due raccolte di racconti – Isola grande, Isola piccola (finalista al premio The Story Prize in America) e Animal Spirit (vincitore del premio Settembrini). I suoi libri sono stati scritti in inglese e pubblicati negli Stati Uniti da Penguin Random House, per poi essere tradotti in Italiano e in molte altre lingue. Vive e lavora a Roma, dove continua a scrivere per il cinema e a pensare storie di ogni genere.

Lucio Pellegrini | College Cinema

È regista e sceneggiatore di cinema e serie televisive. Ha diretto, tra gli altri, E allora mambo! (1999), Ora o mai più (2003), Figli delle Stelle (2010), La vita facile (2011).  Nel 2005 il docufilm La vita è breve ma la giornata è lunghissima (diretto con Gianni Zanasi) ha vinto la Menzione Speciale della Giuria della sezione digitale al Festival del Cinema di Venezia. Nel 2006 è autore di Una volta nella vita, documentario ufficiale delle Olimpiadi invernali di Torino 2006, e recentemente è stato regista della serie tv Sky Il miracolo (2018) e del film tv Carosello Carosone (2021), vincitore di due Nastri d’Argento. Nel 2022 è uscito per La Nave di Teseo il suo primo romanzo, La Linea. Nell’autunno 2022 uscirà la serie Il nostro generale, di cui è regista e showrunner, con protagonista Sergio Castellitto.

Nei due anni di Original si impara a trovare il proprio talento, a confrontarlo con gli altri, a metterlo alla prova nel mondo e a tenerlo a bada, per trasformare la passione in uno strumento con cui costruire il proprio futuro.

Chi si iscrive deve avere tra i 18 e i 30 anni. Le classi somigliano molto a laboratori dove il confronto con insegnanti e compagni è continuo. Si lavora a progetti collettivi e individuali, si sperimentano forme di narrazione sempre diverse e si impara a capire quale mondo ci somiglia di più. Alla fine dei due anni si ha la possibilità di presentare i propri progetti in una giornata di incontro con il mondo dei professionisti dei vari settori.

SCARICA LA GUIDA

DA SAPERE

Tutto su Original

Costi e borse di studio
Tutto quel che c'è da sapere
Costi e borse di studio

Le borse di studio, i prestiti e i bonus da assegnare a chi si iscrive.

Scopri
Cosa si studia - Original
Una mappa dei prossimi due anni
Cosa si studia - Original

Holden Start, Masterclass & CV, Gettoni, Opening Doors: tutto quello che si farà durante i due anni di Original.

Scopri
Vita da Holden
C’è una cosa che accomuna chi passa di qui: la sensazione di aver trovato un posto a cui appartenere.
Vita da Holden

Cosa significa vivere la Holden da studente, cosa significa studiare in un posto così: lezioni, spazi, pause, progetti, persone.

Scopri
Come iscriversi
Test d'ammissione, borse di studio, prestiti e bonus
Come iscriversi

Per iscriversi alla Holden bisogna superare un test d’ammissione. Le prove per Original e Academy sono diverse tra loro: chi non sa se scegliere l’uno o l’altro percorso, può fare entrambi i test lo stesso giorno.

Scopri
Dove si studia
Un posto dove sentirsi a casa
Dove si studia

La Holden si trova a Torino, una città bellissima in cui vivere. La frequenza è obbligatoria, ma la Scuola è un bel posto in cui stare. E forse questa è una delle ragioni che ci spingono a fare lezione sempre in presenza, con pochissime eccezioni.

Scopri
Mirabilia
Vantaggi, sconti e virtuosismi riservati agli studenti Holden
Mirabilia

Per non sentirsi sperduti, qualche consiglio per trovare casa a Torino, muoversi in fretta, andare al cinema e a teatro, prendersi cura della propria salute. Il resto verrà strada facendo (e certe scoperte resteranno segrete e clamorosamente memorabili: è il bello degli anni da studenti in trasferta).

Scopri
Talent Hub
Cosa fare e come trovare lavoro
dopo aver preso il diploma
Talent Hub

Talent Hub è il career service della Holden: mette in contatto chi ha idee e progetti da realizzare e chi ha bisogno di trovare creatività e innovazione, dando una mano all* diplomat* a inserirsi nel mondo del lavoro in modo serio e consapevole.

Scopri

Per ogni dubbio

rispondiamo qui