iscrizione

SCRIVERE

Racconto, Romanzo & Tutto il resto.

Scrivere significa prendersi cura delle parole: in classe ci si allena a padroneggiare la scrittura per scrivere racconti e romanzi, ma anche per applicarla poi in qualunque ambito professionale: bugiardini dei medicinali, poesie, pubblicità. Ci saranno incursioni nel cinema e nel teatro, perché le regole che funzionano sullo schermo sono molto simili a quelle nascoste tra le pagine, e perché ogni tanto le parole si stufano, a rimanere intrappolate sulla carta. Ci sono molti modi per farle viaggiare lontano, e qui si sperimentano tutti.

La Maestra del College sarà la scrittrice Lorenza Ghinelli (la prima classe con Elena Varvello è al completo) e durante l’anno ci saranno due momenti di incontro individuale con lei, uno a metà percorso e un altro alla fine. Serviranno a parlare delle capacità specifiche di ognuno e ognuna, a ricevere suggerimenti personalizzati e consigli per curare e migliorare la propria voce.

PROGRAMMA

Scrivere con Lorenza Ghinelli

Messa a fuoco

  • Che visione arde sotto la superficie delle storie? Prenderne consapevolezza permette di affilare i ferri del mestiere.

Atmosfera

  • Da Frankenstein di Mary Shelley fino a Io non ho paura di Niccolò Ammaniti, le atmosfere rendono unici i grandi romanzi. Imparare a trasferirle su carta è un’operazione imprescindibile.

L’occhio è una macchina da presa

  • Scelte registiche: voci narranti e punti di vista, con che criteri sceglierli.

Personaggi

  • Infondere loro un daimon. Siamo tutti fatti di corpo, sangue, desideri e conflitti.

Dialogo

  • Rivelare i personaggi e svolgere le trame, anche attraverso le voci.

I meccanismi della suspense

  • La tensione narrativa è il sale delle storie. Come crearla, come mantenerla.

Ritmo

  • Non è l’uso scolastico dell’interpunzione a interessarci, ma quello narrativo che permette di costruire frasi sincopate o morbide. Fare respirare le pagine o togliere loro il fiato, significa sapere infondere il giusto ritmo alle narrazioni.

Organizzare il pensiero

  • Forme e strutture. Muoversi nel magma delle storie tracciando trame.

IN CATTEDRA

LORENZA GHINELLI

Ha scritto Il divoratore (venduto in sette Paesi), La colpa (finalista al Premio Strega), Con i tuoi occhi e Sogni di sangue. Per Rizzoli ha pubblicato Almeno il cane è un tipo a posto (vincitore del Premio Minerva) e Anche gli alberi bruciano. È stata soggettista e sceneggiatrice per la televisione. Collabora da anni con la Scuola Holden come docente e tutor, e saltuariamente con la Walkabout Literary Agency come editor. Il suo ultimo romanzo, Tracce dal silenzio, è stato pubblicato da Marsilio ed è stato finalista al Premio Scerbanenco 2020. A maggio 2021 è uscito il seguito, Bunny Boy.

PROGRAMMA

Scrivere con Elena Varvello

Visioni

  • I punti di accensione di una storia: come coglierli e poi metterli a frutto.

L’altro

  • I personaggi: la loro costruzione, ma soprattutto l’arte di farli vivere davvero.

La macchina da presa

  • Quel che può fare o non dovrebbe fare un narratore: cosa vuol dire scegliere e poi mantenere un punto di vista.

Tu che mi parli

  • Il dialogo e i suoi molti segreti, tra parole, silenzi, gesti e didascalie.

L’inizio, la fine

  • Il primo incontro – l’incipit – e poi il momento del congedo – il finale. I due grandi passi delle storie e quello che comportano.

Pace, guerra e pace

  • Quiete apparente, tempesta, risoluzione e cambiamento: il conflitto, segreto o manifesto, è il vero carburante.

Il fiume deve scorrere

  • La costruzione di un arco narrativo, tra anse, diramazioni e rivoli infruttuosi. Le correnti salvifiche dei “ma” e le paludi dell’introspezione.

Fuori dalla finestra

  • Il mondo e le sue relazioni con i personaggi. Visibile e invisibile, posti che esistono e posti immaginati: la forza delle descrizioni.

IN CATTEDRA

ELENA VARVELLO

Nata a Torino nel 1971, ha cominciato scrivendo poesie. Ha proseguito con la narrativa: una raccolta di racconti, L’economia delle cose (Fandango 2007) candidata al Premio Strega e vincitrice, tra gli altri, del Premio Bagutta Opera prima, e il romanzo La luce perfetta del giorno (Fandango 2011). La vita felice (Einaudi 2016), è stato tradotto in UK (English PEN Award, shortlist TA First Translation Prize), USA, Spagna, Portogallo, Francia, Polonia e Grecia. Il suo ultimo romanzo si intitola Solo un ragazzo (Einaudi 2020).

IN CLASSE

I programmi dei College
e dei Track.

Over30 Primavera 2022ULTIMI POSTI
con Varvello, Ghinelli, Vasta, Riba e Benedetti
8 weekend intensivi a Torino
da aprile a dicembre 2022
Over30 Primavera 2022

Over 30 è la Scuola Holden per chi ha più di 30 anni e coltiva, da sempre, la passione per le storie. Questi otto fine settimana a Torino sono l’occasione giusta per dedicarsi a quel che più si ama: imparare a raccontare.

Scopri
Track - Primavera 2022
con Giorgio Vasta, Sara Benedetti o Raffaele Riba
Track - Primavera 2022

Due binari di approfondimento per esplorare le figure e lo sguardo che le osserva, il processo che da un’idea porta alla costruzione di una storia, oppure gli Archetipi narrativi, universali ed eterni, che reggono i destini di ogni personaggio.

Scopri

PRIMAVERA 2022: COME ISCRIVERSI

Quel che c’è da sapere

COSTO

5.750 euro | anche a rate

QUANTE PERSONE

15 | nel College Scrivere
20 | nelle classi dei Track

SCADENZA

7 aprile | ultimi posti

Si può scegliere se pagare tutto subito, oppure a rate mensili. In questo caso, basta scegliere l’opzione “bonifico” in fase di pagamento: l’amministrazione ricontatterà chi ha fatto questa scelta per comunicare le scadenze e concludere le varie pratiche. Tutti e tutte, in ogni caso, dovranno versare un acconto entro 10 giorni dal momento dell’iscrizione.

più informazioni
iscrizione

Per ogni dubbio

rispondiamo qui