School Kit
La didattica su misura per le scuole

School Kit è il modo che ci siamo inventati per proporre percorsi su misura a gruppi di insegnanti oppure classi di studenti di scuole medie o superiori che hanno bisogno di approfondire o padroneggiare alcuni strumenti e ambiti della narrazione. Non sono percorsi prestabiliti, ma costruiti a seconda delle esigenze di chi ci contatta.

Esattamente come in un kit di pronto soccorso, o in un’enorme scatola di Lego, si possono trovare diversi pezzi e usare soltanto quelli che servono. Noi ci mettiamo i mattoncini, chi partecipa al corso deve solo aggiungere la fantasia per assemblarli e accostare i colori giusti.

Dal 2019 a oggi abbiamo giocato con oltre 200 docenti e 340 studenti di scuole medie e superiori, per un totale di circa 250 ore. Siamo stati in Istituti comprensivi, licei, istituti tecnici e professionali di moltissime città in giro per l’Italia. In classe abbiamo parlato di scrittura, storytelling e videomaking, affrontato la lettura dei classici, sperimentato narrazione digitale e transmediale, e insegnato che anche le parole e le idee hanno bisogno di un design che le renda abbastanza aerodinamiche per arrivare lontano.

Per entrare in contatto con noi basta compilare il form. In questo modo avremo tutti i dati che ci servono per cominciare a progettare un percorso personalizzato.

form di contatto

Per ogni dubbio

rispondiamo qui

DICONO DI NOI

RICCARDO MILANESI

docente di Digital, Transmedia & Corporate Storytelling

“Ci sono strutture, principi e segreti del mestiere che fanno funzionare tutte le storie del mondo. Durante il percorso, attraverso case study ed esercitazioni pratiche, gli studenti hanno scoperto gli strumenti necessari per rendere memorabile il racconto di un progetto o di un brand. Hanno trovato la voce giusta per costruire una strategia efficace per “abitare” il digitale, hanno imparato quello che può essere utile per coinvolgere le persone a proposito di un marchio o un prodotto e si sono allenati a pensare transmediale, vale a dire a utilizzare con facilità, in modo coordinato e complementare, tutti i canali che hanno a disposizione.”