Scrivere, per insegnanti
Il giardino delle idee

con Lucia Gaiotto

corso riconosciuto dal Ministero, si può usare la Carta Docente

DAL 19 SETTEMBRE AL 28 NOVEMBRE 2023

IN STREAMING

SCRITTURA

290 EURO

Coltivare la creatività, invece di lasciare che sfiorisca: come un giardiniere non lascia morire di sete il proprio giardino, nemmeno in tempi di siccità. Creare non è un lusso, fa parte del nostro corredo genetico in quanto esseri umani, solo che troppo spesso ce ne dimentichiamo.

In questo percorso si affronteranno i cinque sensi, cercando di risvegliarli dal loro letargo, si esploreranno i ricordi e si andrà a caccia di ispirazione nei luoghi più impensati (mappe, piazze, oggetti umili e quotidiani). Ma ci saranno anche i libri, il cinema, la fotografia, i furti creativi da grandi opere, lunghissimi elenchi ed errori voluti e gioiosi.

Questo corso è pensato per chi lavora a scuola, dalle elementari alle superiori, e si propone di insegnare come coltivare la creatività invece di lasciarla appassire, saccheggiando in prevalenza il mondo letterario, tanta poesia, ma anche animazione, serie TV e fotografia.

Le lezioni si terranno in streaming, in modo da creare una classe virtuale (il giorno prima dell’inizio del corso spiegheremo come collegarsi alla piattaforma). Gli incontri saranno anche registrati, nel caso in cui qualcuno voglia poi rivedere la lezione perché era assente o magari con la testa tra le nuvole: capita.

PROGRAMMA

IN CATTEDRA

LUCIA GAIOTTO

È coach creativa, formatrice e editor. Nel 2019 ha fondato Komorebi – Libera Scuola di Creatività, in provincia di Torino, dove tiene corsi di scrittura e di esplorazione del gesto creativo online, in presenza e individuali. Dal 2012 insegna alla Scuola Holden, dove ha conseguito il master in Scrittura & Storytelling ed è stata responsabile delle ammissioni. Insegna per Feltrinelli Education e ha insegnato al Circolo dei Lettori, al Salone del Libro, al Festival della Lentezza. Fa parte della rete di scuole di scrittura europee (European Association of Creative Programmes). Ha studiato il colore, la voce, la danza e l’improvvisazione. Ha scritto un libro, Catalogo di donne sole: una raccolta di racconti brevi liberamente ispirati agli Arcani Maggiori dei Tarocchi sul tema del femminile oscuro, per Hoppípolla Edizioni. Ha pubblicato racconti in antologie per Feltrinelli e L’Erudita. Ha lavorato nel mondo del giornalismo enogastronomico, pubblicando per La Stampa, ilPost, Dissapore, Dispensa e ReWriters Magazine. Ama i gatti, le frittelle di mele, i pomeriggi di pioggia autunnali, le peonie, le storie d’amore e quelle di fantasmi.

CALENDARIO

Le lezioni saranno in streaming, dalle 19 alle 21, in questi giorni:

Per ogni dubbio