Descrizione

Medical Humanities
Le parole e la narrazione nella relazione medico-paziente

con Silvana Quadrino e Filippo Losito

in collaborazione con

DAL 28 SETTEMBRE 2024 AL 2 MARZO 2025

IN PRESENZA

COMUNICAZIONE

Un corso per imparare a utilizzare la narrazione in ambito terapeutico, per costruire una storia di cura e creare spazi di incontro e umanità. A fine percorso, insieme all’attestato di partecipazione, si riceverà il volume tematico Narrazione, comunicazione e counseling negli interventi di cura a cura di Silvana Quadrino, con introduzione di Filippo Losito, accreditato con 50 Crediti ECM su www.ebookecm.it.

Secondo Rita Charon, medico internista e studiosa di letteratura creatore e dirigente del Programma di medicina narrativa alla Columbia University, in ambito terapeutico la narrazione può aiutare a costruire una storia di cura. 

Le storie, per noi umani, non sono solo fonte di intrattenimento. Attraverso il racconto accumuliamo esperienze, impariamo a costruire rapporti sociali, costruiamo mondi alternativi in grado di incidere sulla vita reale: questo è evidente, in particolar modo, quando ci troviamo di fronte alla malattia. 

La parola è, di fatto, il primo farmaco che abbiamo a disposizione. Salute, rischio, malattia, fiducia, speranza, dolore, decisioni, morte. Quali sono le parole che utilizziamo quando parliamo di cura e quali sono i diversi significati che possono assumere nella mente del medico e in quella di ciascuno dei suoi pazienti? Quali storie raccontiamo e quali potremmo narrare per riuscire a costruire un dialogo sulla cura in cui entrambi, medico e paziente, siano protagonisti attivi?

Attraverso l’esercizio dell’ascolto profondo e della comunicazione consapevole scopriremo i modi per superare la diversità di interpretazione, per evitare che le parole diventino una barriera e che si trasformino in incomprensione e conflitto, per restituire alle storie il potere di creare spazi di incontro e umanità.

CALENDARIO

Le lezioni saranno alla Holden, sabato dalle 14 alle 18, domenica dalle 9 alle 13, in questi giorni:

Per ogni dubbio