Descrizione

Scrivere, tra finzione e realtà

con Antonella Lattanzi

DA MAGGIO A OTTOBRE 2021  ONLINE FICTION E NON-FICTION

Madame Bovary, c’est moi è la celebre frase che Gustave Flaubert pare abbia pronunciato durante il processo per oltraggio alla morale a cui fu sottoposto il suo celebre capolavoro. In Una questione privata e nel Partigiano Johnny, invece, Beppe Fenoglio è partito dalla sua esperienza per raccontare gli ultimi anni della Seconda guerra mondiale. Emmanuel Carrère, nel libro L’avversario, ha descritto la tragedia di un uomo che sterminò la sua famiglia: ma, attraverso quella storia vera, è riuscito a parlare anche di sé.

Quale scrittore, insomma, può negare fino in fondo di essere dentro la propria opera, anche sotto le forme più celate, più distanti, più imperscrutabili? Anche quando il testo non contiene nulla di autobiografico, lo scrittore, volente o nolente, è dentro la sua opera.

Lezione dopo lezione, in questo corso capiremo cosa vuol dire scrivere di sé e inventare. Cercheremo una definizione di autobiografia, passeremo dalla realtà alla finzione e ci avvicineremo, in modo sempre più preciso, al giusto grado di distanza tra i fatti reali e gli aspetti che, di quelle vicende realmente accadute, vogliamo davvero raccontare. Impareremo quali sono gli strumenti che non mancano mai nell’officina di uno scrittore, spazieremo tra diversi generi e analizzeremo sia romanzi che racconti.
Poi sarà il nostro turno di scrivere: mentre ciascuno lavorerà sul proprio racconto, ci scambieremo continuamente idee e pareri sui testi, perché questa è l’unica maniera di imparare.

Chissà se, al termine di questo viaggio tra finzione e realtà, ci renderemo conto che è vero che ogni autore non fa altro che scrivere e riscrivere sempre la stessa storia – un nodo di forza, o di dolore – in infiniti modi. Oppure che, alla ricerca della storia perfetta, ha ragione chi dice che quando si scrive di sé si parla all’animo umano, e dunque di ogni singolo lettore.

Questo è un Classi-fy Longform. In tutto le lezioni sono 17, una a settimana, in cui la teoria si alternerà al lavoro di editing. L’ultima lezione, la diciottesima, si terrà dal vivo, alla Scuola Holden.

CON CHI

Antonella Lattanzi

Ha pubblicato i romanzi Devozione (Einaudi Stile Libero, 2010), Prima che tu mi tradisca (Einaudi Stile Libero, 2013) e Una storia nera (Mondadori, 2017). Collabora con diverse testate nazionali, ha pubblicato racconti su Granta e Nuovi Argomenti. Ha scritto la sceneggiatura del film Il campione di Leonardo D’Agostini, di Fiore di Claudio Giovannesi e di 2night di Ivan Silvestrini. Come autrice TV ha lavorato all’edizione 2015 di Le invasioni barbariche.