Storytelling e relazioni pubbliche:
farsi vedere, farsi ascoltare

con Daniela Mangini

DAL 4 APRILE AL 12 LUGLIO 2020  A TORINO  PUBBLICHE RELAZIONI

Siamo immersi nelle storie – dal gossip alle religioni, dai canali di caccia e pesca alle fiabe per bambini – perché le storie fanno succedere qualcosa nella nostra mente. Ci provocano, ci preparano, ci affidano insegnamenti. Quando ne facciamo esperienza e le interpretiamo, scopriamo nuovi modi per affrontare l’ambiente che ci circonda: condividerle è l’unico modo per collaborare tra noi, e resistere. Per questo raccontare la nostra storia significa gettare un ponte, dare la mano a qualcuno, da qualche parte.

Conoscerai le regole base delle relazioni pubbliche e come gestire la responsabilità di muoversi e interagire con gli altri sui media. Scoprirai come essere ben informato e perché questo è il presupposto di una cultura sociale e, in definitiva, di tutte le buone storie. Parleremo di design dell’esperienza, di livelli di conoscenza, delle regole del giornalismo, di archetipi e stereotipi, di deontologia e faremo esercizi di scrittura strategica utilizzando diverse tecniche narrative.

Partiremo dai concetti fondamentali della pragmatica della comunicazione, esploreremo i diversi stili di relazione per capire come metterci meglio in relazione con l’ascoltatore o il lettore. Affronteremo la teoria del Viaggio dell’eroe da un punto di vista relazionale e come percorso di crescita.

IN CATTEDRA

DANIELA MANGINI

È giornalista, copywriter e counselor. Oggi scrive per Wired e Newbusiness Media e collabora con aziende e agenzie di comunicazione per la creazione dei contenuti per le relazioni pubbliche. Come counselor utilizza tecniche narrative per aiutare a mettere a fuoco motivazioni e competenze di vita. In ognuno di questi ruoli, il suo lavoro è ascoltare, fare le giuste domande e offrire scenari.

PROGRAMMA

4 APRILE
  • Dai dati alla conoscenza.
  • Perché ci informiamo, come lo facciamo.
  • La pragmatica della comunicazione.
  • Che cosa sono e come cambiano le pubbliche relazioni.
  • A cosa ci servono le storie.
  • Come la nostra mappa mentale è condizionata da difetti cognitivi.
5 APRILE
  • I quattro stili di narrazione nelle PR, il modello ETC e il genitore culturale.
16 MAGGIO
  • Governare gli archetipi per sfuggire dagli stereotipi: le basi del viaggio dell’eroe e approfondimenti sull’eroe dentro di noi.
  • Storytelling come design dell’esperienza.
  • Vittime, carnefici e salvatori: il triangolo drammatico perdente e la narrazione come ponte verso quello vincente.
17 MAGGIO
  • Storie e notizie.
  • L’ecologia dell’informazione e la reputazione online.
27 GIUGNO
  • Identità e branding.
  • La narrazione come cornice di senso.
  • Purpose branding, employer branding, personal branding: sfumare i confini tra l’io e il noi.
  • Felicità, benessere, sostenibilità: come ottenere attenzione.
28 GIUGNO
  • Perché le storie sono magiche: la funzione ipnotica delle storie.
  • I livelli di esperienza e le storie come placebo narrativi.
11 LUGLIO
  • I social media come rabbit hole.
  • Facciamo tutti notizia: l’attività giornalistica e le sue regole del gioco.
  • Life Skills: le tre aree da sviluppare e comunicare con la scrittura.
  • Concetti base di empowerment.
12 LUGLIO
  • Content curation e content creation.
  • Esercizi finali.

CALENDARIO

Segnalo in agenda

Sabato dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18; domenica dalle 9.30 alle 13.30

COME ISCRIVERSI

Tutto quello che devi fare

COSTO

590 | euro

QUANTE PERSONE

20 | al massimo

SCADENZA

22 marzo

Clicca il pulsante Iscriviti, aggiungi il corso al carrello e segui le istruzioni. Potrai pagare con carta di credito, PayPal oppure fare un bonifico.

iscriviti

Non avrai mica dei dubbi?

contattaci