Storytelling per il sociale

con Natalia Pazzaglia

DAL 27 APRILE AL 15 GIUGNO 2021 IN STREAMING  COMUNICAZIONE

I discorsi di Steve Jobs, Humans of New York, i progetti multimediali sul tema dei rifugiati o i contest fotografici sull’industria della prostituzione: ci sono narrazioni che riescono a cambiare il modo in cui ci rapportiamo ad alcune problematiche.

Storytelling per il sociale è un corso sulle parole che cambiano il mondo. Ascoltare una storia può farci avvicinare a un problema così tanto da farlo diventare qualcosa di personale, nostro. E queste sono strategie di comunicazione usate nelle campagne di raccolta fondi dalla maggior parte delle organizzazioni no-profit.

Si partirà dalle storie, prima di tutto quelle personali, condividendo i temi e le ispirazioni che ci stanno a cuore. Si valuteranno progetti video, audio, narrativi, fotografici e multimediali che hanno affrontato tematiche sociali lasciando il segno. Si vedrà cosa vuol dire sviluppare una narrazione, costruendo un piano di lavoro e una concept note, scegliendo il format più adatto, verificando quali strumenti siano più efficaci.

Partendo dagli esempi di alcune ONG italiane e straniere, si studieranno le strategie di alcune organizzazioni che stanno cambiando il modo di raccontare il sociale. Infine, ognuno stenderà un project plan originale e una timeline di lavoro, e si metterà alla prova con due sfide fondamentali: network e budget, due variabili chiave per la buona riuscita di un progetto.

L’ultimo passo sarà capire come si costruisce una rete di persone da coinvolgere e quali sono gli strumenti di finanziamento utilizzabili. E poi, il banco di prova: tutti presenteranno alla classe il loro progetto personale.

Le lezioni si terranno in streaming, in modo da creare una classe virtuale (poi spiegheremo come collegarsi alla piattaforma); gli incontri saranno anche registrati, nel caso in cui qualcuno voglia poi rivedere la lezione (perché era assente o magari distratto: capita).

IN CATTEDRA

Natalia Pazzaglia

È un’appassionata di comunicazione e di innovazione sociale. Dopo alcune esperienze di volontariato in India, Medio Oriente e America Latina, dal 2012 ha lavorato con Ong e organizzazioni internazionali come Inter-American Development Bank, Ashoka, Impact Hub, International Organization for Migration, Teach for Italy, Fondazione Ricerca Molinette, occupandosi di comunicazione, fundraising e gestendo progetti di imprenditoria sociale. Si è diplomata alla Holden e oggi lavora come consulente in comunicazione, fundraising e project management per il no profit. Uno dei progetti che più la rappresenta è La fede degli altri, a cui si è dedicata nel 2017.

PROGRAMMA

I TEMI
  • Chi siamo
  • I temi alla base dello storytelling sociale
  • Perché siamo qui, ovvero la chiamata di ciascuno di noi
LE ISPIRAZIONI I
  • Narrative
  • Video
  • Multimediali
LE ISPIRAZIONI II
  • Audio
  • Fotografiche
  • Organizzazioni e Ong
IL PIANO NARRATIVO
  • Il viaggio dell’eroe
  • Il piano narrativo
  • Il progetto di comunicazione
FORMAT E STRUMENTI
  • Concettualizzazione
  • Strumenti digitali
  • Canali di diffusione
LA PRESENTAZIONE
  • Trovare la propria storia
  • Costruire una presentazione efficace
  • La rete di persone da coinvolgere
FINANZIAMENTI
  • Sponsor
  • Crowdfunding
  • Raccolta fondi strutturate
IL PROGETTO FINALE
  • Presentazione dei progetti alla classe

CALENDARIO

Da segnare in agenda

Le lezioni saranno in streaming, sempre dalle 19 alle 21.

La prima classe è al completo, e farà lezione:
10, 17, 24 e 31 marzo; 7, 14, 21 e 28 aprile.

Sono aperte le iscrizioni per la seconda classe, che farà lezione:

COME ISCRIVERSI

Quel che c’è da sapere

COSTO

290 | euro

QUANTE PERSONE

20 | al massimo

SCADENZA

26 | aprile

Basta aggiungere il corso al carrello e seguire le istruzioni. Si può pagare con carta di credito, PayPal oppure fare un bonifico.

iscrizione

Per ogni dubbio

rispondiamo qui