Summer Camp: i linguaggi della Rete

COMING SOON! IN STREAMING  DIDATTICA

Il digitale è un territorio eccezionale, dove possiamo conversare con la parola scritta e condividere storie con le immagini. Non solo: ogni canale social ha i suoi codici di comunicazione, e chi non li conosce rischia di fare pessime figure (a volte si tratta semplicemente di rispettare delle regole di bon ton). Ma quali sono i linguaggi più giusti da usare per coinvolgere gli studenti e solleticare il loro lato creativo?

Lo scopriremo in due incontri: il primo è dedicato all’ars combinatoria, che è alla base della creatività digitale e del pensiero laterale; il secondo appuntamento, invece, ci porterà a conoscere da vicino il magico mondo dei micro copy, quei piccoli testi che ci parlano sui social e sulle pagine web.

Le lezioni si terranno online, in streaming, in modo da creare una classe virtuale (poi ti spiegheremo come collegarti); gli incontri saranno anche registrati, nel caso in cui qualcuno voglia poi rivedere la lezione (perché era assente o magari distratto: capita).

CALENDARIO

Segnalo in agenda

Le lezioni saranno online, in streaming, dalle 18.30 alle 20.30.

COME ISCRIVERSI

Tutto quello che devi fare

COSTO

90 | euro

QUANTE PERSONE

15 | al massimo

SCADENZA

vi faremo sapere,
quando avremo le nuove date!

IN CLASSE!

I Summer Camp sono tre corsi estivi per insegnanti:
due lezioni l’uno, buone dritte, buone storie.

Summer Camp: catturare i ragazzi
Con Emiliano Poddi * per insegnanti *
due lezioni in streaming, coming soon!
Summer Camp: catturare i ragazzi

Uno dei compiti più importanti di chi insegna è tentare, in tutti i modi, di coinvolgere i ragazzi, di tirarli dentro, di far sì che si riconoscano nelle storie che gli raccontiamo – in classe e, a maggior ragione, da remoto. Come si fa?

Scopri
Summer Camp: Time Machine
Con Annalisa Ambrosio * per insegnanti * due lezioni in streaming, 27 e 30 ottobre 2020
Summer Camp: Time Machine

Per raccontare la Storia, il movimento è indispensabile: la Storia è una grande danza di gruppo, si muove lei e intanto ci muoviamo noi. Scegliere il punto di osservazione migliore è ciò che serve per salire a bordo della Time Machine.

Scopri

Non avrai mica dei dubbi?

contattaci