Guida galattica per l’italiano

con Vera Gheno, Federico Faloppa e Loredana Lipperini

DAL 1° OTTOBRE AL 12 NOVEMBRE 2022

IN STREAMING

COMUNICAZIONE

360 EURO IVA INCLUSA

Un percorso per diventare più consapevoli dei tranelli della lingua italiana, ma anche delle sue infinite possibilità.

Se il proprio lavoro è scrivere, o avere a che fare con un pubblico, non si può non porsi domande a riguardo della rivoluzione che sta attraversando oggi il nostro modo di parlare e comunicare. Si tratta di un discorso molto ampio e complesso, che investe trasversalmente tutta la società fino a diventare un tema politico, sociale, economico, di potere.

Il potere delle parole è enorme e deve essere gestito con consapevolezza e attenzione. È un potere che può essere riconquistato e utilizzato al meglio quando se ne diventa coscienti. Gli innumerevoli tranelli che si nascondono dietro un uso scorretto dell’italiano, e le possibilità che si aprono grazie alla padronanza della lingua sono un universo che vale la pena esplorare.

Imparare a leggere il contesto in cui ci si esprime e avere il coraggio di agire dopo averlo compreso sono solo i primi passi da muovere in un territorio pieno di ostacoli e opportunità, che verrà esplorato con la guida di Vera Gheno, Federico Faloppa e Loredana Lipperini. Di lezione in lezione, il loro compito sarà puntare l’attenzione su altrettanti aspetti linguistici da non sottovalutare.

Gli incontri saranno in streaming, in modo da creare una classe virtuale (poi spiegheremo come collegarsi alla piattaforma). Le lezioni saranno anche registrate, nel caso in cui qualcuno voglia poi rivederle perché era assente o magari con la testa fra le nuvole: capita.

PROGRAMMA

La lingua, in genere / 1 ottobre

  • Modelli linguistici differenti e soluzioni per una lingua attenta al genere
  • Le lingue con genere grammaticale
  • La formazione del femminile
  • Da dove viene il maschile sovraesteso?
  • Nuove questioni di genere, oltre il binarismo
  • La difficoltà di relativizzare il punto di vista

La sottile arte dello stare in rete / 8 ottobre

  • Tassonomia dei disturbatori e loro riconoscibilità linguistica
  • Segnali linguistici di deragliamento delle discussioni
  • Evitare di litigare: si può? Pillole di gestione del sé in rete
  • Quando insistere, quando abbandonare: stare nella discussione non deve diventare una sofferenza
  • L’arte di chiedere scusa

La lingua del dialogo / 15 ottobre

  • L’arte di dialogare: spunti di pragmatica della conversazione
  • La grammatica del parlato
  • Se il dialogo non funziona 1: fenomeni di miscommunication
  • Se il dialogo non funziona 2: la deriva dell’hate speech
  • L’arte di “riparare” il dialogo

La lingua dell’argomentazione / 22 ottobre

  • Che cos’è un argomento, e come riconoscerlo
  • Cattivi vs buoni argomenti?
  • Argomenti difettosi: le fallacie
  • Sostenere un argomento altrui, sfidare i propri argomenti
  • Dialogo, argomento, discorso: una bussola per la cittadinanza attiva

Rovesciare il tavolo / 5 novembre

  • Come muoversi in un immaginario che non comprendiamo
  • Breve storia delle narrazioni mainstream e dei tentativi di costruirne di nuove
  • L’opera di Valerio Evangelisti e dei Wu Ming
  • Rivendicare la complessità del linguaggio, ri-narrare nei social e fuori

Incantare / 12 novembre

  • La teoria del reincanto di Stefania Consigliere
  • La dicotomia che oppone razionale e irrazionale, sempre più violenta negli ultimi tempi
  • La costruzione del nemico nell’informazione quotidiana e persino in letteratura: quali sono le possibili vie di uscita

IN CATTEDRA

VERA GHENO

Sociolinguista specializzata in comunicazione digitale e traduttrice dall’ungherese, ha collaborato per vent’anni con l’Accademia della Crusca. Attualmente lavora con Zanichelli e insegna all’Università di Firenze. Tra i suoi libri ci sono Guida pratica all’italiano scritto (senza diventare grammarnazi) e Social-linguistica. Italiano e italiani dei social network (entrambi Franco Cesati Editore, 2016 e 2017); Potere alle parole. Perché usarle meglio (Einaudi 2019), Prima l’italiano. Come scrivere bene, parlare meglio e non fare brutte figure (Newton Compton 2019), Femminili singolari. Il femminismo è nelle parole (EffeQu 2019). Da settembre 2020 conduce, con Carlo Cianetti, il programma Linguacce di Radio1Rai. La foto è di Erika Fregolent.

FEDERICO FALOPPA

È professore associato di Italiano e Linguistica all’Università di Reading (UK). Da vent’anni studia la costruzione dell’alterità attraverso il linguaggio, la rappresentazione delle minoranze e dei fenomeni migratori nei media, il razzismo nel linguaggio e i discorsi d’odio. Su questi argomenti ha pubblicato molti libri, tra cui Brevi lezioni sul linguaggio (2019), e #Odio. Manuale di resistenza alla violenza delle parole (2020). Con il fotografo Luca Prestia ha lavorato al progetto e alla mostra Beyond the border. Segni di passaggi attraverso i confini d’Europa. È consulente per Amnesty International Italia, coordina la Rete nazionale per il contrasto ai discorsi e ai fenomeni d’odio ed è membro del comitato di esperti sull’hate speech del Consiglio d’Europa. La foto è di Luca Prestia.

LOREDANA LIPPERINI

Scrittrice e conduttrice radiofonica, conduce Fahrenheit per Radio3. Fa parte dei consulenti editoriali del Salone del Libro e dirige il Festival Gita al Faro a Ventotene. Fra i suoi libri, L’arrivo di Saturno, Magia nera e La notte si avvicina, tutti pubblicati da Bompiani. Per la Holden tiene dal 2015 lezioni sulla letteratura fantastica.

CALENDARIO

Le lezioni saranno in streaming, dalle 10 alle 12, in questi giorni:

COME ISCRIVERSI

COSTO

360 euro | iva inclusa

QUANTE PERSONE

20 | al massimo

Basta aggiungere il corso al carrello e seguire le istruzioni. Si può pagare con carta di credito, PayPal, Satispay, oppure fare un bonifico.

iscrizione

Per ogni dubbio

rispondiamo qui