Pochi gesti, infinite storie:
come si scrive un racconto

con Alessandro Mari

9 E 10 NOVEMBRE   A LECCE SCRITTURA

Prima di farci iniziare l’avventura, ogni videogioco, anche il più difficile, si prende il tempo di insegnarci i comandi. Si chiama tutorial ed esiste fin da quando l’uomo non era ancora abituato a tenere in mano un joypad. È uno spazio protetto, come una scuola, dove possiamo imparare quelle azioni che ci permetteranno di sopravvivere. In questo corso non dovremo certo combattere contro orde sbavanti di nemici, ma ci alleneremo nei gesti essenziali della lettura e della scrittura. E poi, come in un’avventura, esploreremo l’infinità che ciascuno di noi nasconde e proveremo a darle forma.

Nel nostro tutorial ridurremo la complessità della comprensione di un racconto a tre gesti facili e intuitivi. Come regolare la velocità, la distanza e il respiro. Perché una storia è una creatura viva. Accelera al punto da racchiudere dieci anni in una singola frase, oppure rallenta fino a fermarsi per descrivere un istante memorabile in dieci frasi. Può avvicinarsi a un personaggio e penetrarne i pensieri o allontanarvisi per tenerlo sullo sfondo. E così via. Sarà con queste coordinate in mente che analizzeremo grandi romanzi o piccoli racconti fatti molto bene.

Quando scriveremo e correggeremo i nostri racconti resteremo ancorati agli stessi comandi. Dove può accelerare la nostra storia? Dove è meglio rallentarne il ritmo? Dove possiamo penetrare la psiche di un personaggio e concedergli un’improvvisa riflessione sulla sua esistenza? All’inizio non sarà facile. Come nei videogiochi davvero complicati, ci verrà voglia di rompere il controller e spegnere tutto. Ma l’unico modo di diventare davvero bravi è ripetere un piccolo numero di gesti un gran numero di volte. Questi saranno i nostri. E quindi, ready player one?

IN CATTEDRA

ALESSANDRO MARI

Ha cominciato giovanissimo a lavorare per l’editoria come lettore, traduttore e ghostwriter. Con il romanzo Troppo umana speranza ha vinto il Premio Viareggio-Rèpaci. Con Feltrinelli ha pubblicato Gli alberi hanno il tuo nome e con Bompiani L’anonima fine di Radice Quadrata. Ha successivamente scritto Randagi, il suo primo romanzo a fumetti. Il suo ultimo libro è Cronaca di lei, edito da Feltrinelli. I suoi lavori sono pubblicati in Europa e in Sudamerica. Tra i molti libri che ha tradotto ci sono Just Kids, l’autobiografia di Patti Smith, Ogni storia di fantasmi è una storia d’amore. Vita di David Foster Wallace di D.T. Max e Zero, l’autobiografia di Jimi Hendrix.

CALENDARIO

Segnalo in agenda

Il sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20; la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19

COME ISCRIVERSI

Tutto quello che devi fare

COSTO

350 | euro

QUANTE PERSONE

20 | al massimo

SCADENZA

27 ottobre

DOVE

Hotel Santa Chiara | Via Degli Ammirati 24, Lecce

Clicca il pulsante Iscriviti, aggiungi il corso al carrello e segui le istruzioni. Potrai pagare con carta di credito, PayPal oppure fare un bonifico.

iscriviti

Non avrai mica dei dubbi?

contattaci