Qui le iscrizioni sono chiuse e le lezioni sono iniziate. Se vuoi avere informazioni sulle prossime edizioni, compila questo form: non appena riapriremo le iscrizioni, ti ricontatteremo per darti tutte le informazioni in anteprima e rispondere a dubbi e domande.

Tutti i corsi al momento disponibili si trovano su questa pagina. Per rimanere al passo con tutto quel che succede a Scuola, invece, il modo più veloce è Ricreazione, la nostra newsletter.

Scrivere per il cinema
Dall’idea al trattamento

con Alberto Marini

DALL’11 NOVEMBRE 2023 AL 19 APRILE 2024

IN STREAMING E A TORINO

SCENEGGIATURA

MASSIMO 6 PROGETTI

2.000 EURO, A RATE

Il cinema è morto. Del resto è in buona compagnia, perché nella fossa c’è pure il teatro, l’opera lirica, il romanzo, e tanti altri modi di raccontare e ascoltare storie, dati per spacciati svariate volte.

Il mestiere dello sceneggiatore sarà di nicchia, eppure ogni giorno migliaia di spettatori accendono la TV o guardano l’ultimo film uscito su Netflix, magari escono addirittura di casa e vanno al cinema. Ed è davvero difficile pensare a un futuro in cui non ci sia bisogno di belle storie, raccontate come si deve, con immagini e dialoghi.

Questo è un Training Camp per chi conosce già le basi della sceneggiatura, ma ha bisogno di una mano per sviluppare il suo primo progetto cinematografico. Un percorso per chi ha già una buona storia, ma deve rimetterla in ordine, affinché sia pronta per essere raccontata ai professionisti del settore.

Il produttore e sceneggiatore Alberto Marini seguirà lo sviluppo dei progetti a partire dall’idea iniziale fino al trattamento. La classe sarà molto piccola: solo sei progetti verranno ammessi, selezionati in fase di iscrizione.

Si lavorerà in gruppo, fin dall’inizio, sulle storie: si cercherà di capire quali sono i punti deboli e quelli di forza, di rafforzare trama e strutture, di analizzare i punti di svolta, i personaggi, le dinamiche dell’azione.

Il percorso durerà sei mesi: ci saranno tre weekend di lezioni in presenza e due appuntamenti in streaming. Tra una sessione e l’altra si continuerà a lavorare, mantenendo sempre i contatti con il trainer e i compagni.

L’ultimo fine settimana tutta la classe verrà a Torino, alla Holden, per la presentazione finale a un panel di produttori cinematografici. Sarà un pitch in cui i partecipanti riceveranno feedback e suggerimenti e, se la storia è interessante, le cose potrebbero anche proseguire verso un ulteriore sviluppo: perché anche se il cinema non è morto, la strada per arrivare sullo schermo resta comunque molto lunga, ma non impossibile.

La Filiera è un podcast sviluppato dalla Holden in collaborazione con Hacking Creativity per parlare dei mestieri creativi e scoprire il processo produttivo di un’opera, dalla primissima idea iniziale fino alla distribuzione. In questa puntata abbiamo imparato qualcosa di nuovo sul ruolo dell’autore con Sandrone Dazieri. Abbiamo approfondito la distribuzione di film e serie TV con due professionisti di Sky Studios Italia, il produttore Emanuele Marchesi e la story editor Claudia Munarin.

IL TRAINER

ALBERTO MARINI

Produttore e sceneggiatore. È stato a lungo Head of Development e Produttore esecutivo per Filmax, ha seguito il franchise horror [REC] (J. Balagueró e P. Plaza), e i film Il cammino per Santiago (E. Estevez) e The Last Days (Alex e David Pastor). Come sceneggiatore ha scritto, tra gli altri, Bed time (J. Balagueró), Desconocido – Resa dei conti (D. De la Torre), Tuo figlio (M. A. Vivas), Fatum (Juan Galiñanes). È Head of Development della serie Red Band Society (Filmax/TVC), e Showrunner per La Unidad (Movistar) e Marbella (Movistar, in produzione), nonché autore della serie 6 Film per Non Dormire (Amazon/TVE) e OffWorld (Movistar).

CALENDARIO

Le lezioni saranno a Torino e in streaming.
Gli appuntamenti alla Holden saranno sabato dalle 10.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 18,
domenica dalle 9.30 alle 13.30.
Le lezioni in streaming saranno dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30.

Per ogni dubbio