Vivere per raccontarsi
La forza della scrittura autobiografica

con Marco Missiroli

In collaborazione con

3 e 4 OTTOBRE 2020 A PROCIDA (NA) SCRIVERE DI SÉ

Parlare di sé per raccontare qualcosa di universale è una strada che moltissimi autori, nel tempo, hanno percorso: pensiamo a Emmanuel Carrère, che in ogni suo libro riesce a raccontare la sua vita – o quella di altre persone – intrecciandola fittamente con altre vicende, riflessioni, accadimenti storici. Oppure alla tradizione degli alter ego letterari, come Arturo Bandini di John Fante e Hank Chinaski di Bukowski, o all’operazione di distorsione ed esasperazione di alcuni tratti di sé come nei casi di Teresa Ciabatti e Francesco Piccolo.

In ognuno di noi c’è un personaggio da romanzo: riconoscerlo e dargli vita sulla pagina è il primo compito che spetta a ogni buon narratore che voglia trasformare le proprie esperienze (e quelle degli altri) in una storia che restituisca la vita. Ma come si trasforma un fatto reale in un motore narrativo? Quale parte della nostra realtà è materiale adatto ad essere tramutato in racconto?

In due giorni di laboratorio intensivo, imparerai le regole narrative che ti permetteranno di raccontarti e di raccontare, al contempo, la potenza naturale dell’esistenza. Quella scintilla di universo che abita ogni esistenza umana, e che permetterà a chiunque di identificarsi nella tua storia come se fosse la sua.

IN CATTEDRA

MARCO MISSIROLI

È nato a Rimini e vive a Milano. Con il suo primo romanzo, Senza coda (Fanucci 2005), ha vinto il premio Campiello Opera Prima. Con Guanda ha pubblicato Il buio addosso (2007), Bianco (2009) e Il senso dell’elefante (2012), premio Campiello 2012, premio Vigevano e premio Bergamo. Nel 2015 ha pubblicato con Feltrinelli Atti osceni in luogo privato (2015), per cui ha ricevuto il premio Mondello. Il suo ultimo romanzo è Fedeltà (Einaudi 2019): è stato tradotto in trentasei Paesi, ha vinto Premio Strega Giovani ed è stato finalista al Premio Strega.

La foto è di Valentina Vasi.

CALENDARIO

Segnalo in agenda

Sabato dalle 10 alle 18 (con un’ora e mezza di pausa); domenica dalle 10 alle 14.

COME ISCRIVERSI

Tutto quello che devi fare

COSTO

250 | euro

QUANTE PERSONE

25 | al massimo

SCADENZA

20 settembre

DOVE

Palazzo della Cultura | Terra Murata, Procida (NA)

Per informazioni e iscrizioni, scrivi a Domenico Scotto.

iscriviti

Non avrai mica dei dubbi?

contattaci