College Scrivere

Racconto, Romanzo & Tutto il resto

Share:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Prima classe:


22 posti assegnati

Seconda classe:

22 posti assegnati

Terza classe:

7 posti assegnati

Due o tre cose da sapere, prima di scegliere Scrivere

Per iscriverti a questo College non devi aver letto tutti i classici della letteratura mondiale. Non è nemmeno così necessario che tu abbia letto tantissimo. Incredibile, vero? Se ti stai chiedendo perché, è semplice: quando sarai qui ci penseremo noi, a farti leggere.

Però devi essere una di quelle persone che, quando provano un’emozione forte, o stanno male, o sono molto felici, anziché telefonare al loro migliore amico e raccontargli tutto, scrivono. E devi essere, anche, un animale un po’ solitario, o comunque capace di stare da solo e concentrarsi intensamente su qualcosa molto a lungo. Anche questo ti sarà utile, se vuoi fare Scrivere.

 

Cosa succederà in questi due anni

Lavorerai sull’affinamento tecnico: ti faremo scrivere cose che non ti aspetti, dalle pagelle calcistiche all’ipotetico discorso di insediamento di un Amministratore delegato. Studierai la struttura e le tecniche con cui far stare in piedi le storie. Ti allenerai anche a mettere la giusta intensità in quello che scrivi: non ci basta che tu abbia soltanto una buona tecnica, vogliamo anche sentire il cuore che pulsa attraverso le tue parole. A volte, ti chiederemo proprio di farci cadere dalla sedia.

Imparerai a usare il tuo corpo: questo significherà, per esempio, imparare a usare la voce, o a riconoscere il ritmo e il respiro della scrittura attraverso attività fisiche (camminare, correre, nuotare). Questo ti aiuterà a pensare in modo “intero”, così che i personaggi che metterai sulla pagina abbiano un fisico, oltre che dei pensieri. Ti faremo fare esperienze pratiche che, apparentemente, non c’entrano nulla con la scrittura, ma non preoccuparti: fa tutto parte dei nostri piani.

Applicherai la scrittura in situazioni reali di lavoro: potranno essere occasioni create all’interno della Scuola (come preparare un reading teatrale), oppure collaborazioni a progetti per realtà esterne (aziende, case editrici, eccetera).

Da ultimo, ovviamente, lavorerai alle tue storie, ma per farlo avrai a disposizione molti più strumenti, il bagaglio accumulato in tutti i passaggi precedenti.

 

Cosa saprai fare, una volta fuori di qui

  • grazie ai continui momenti di confronto in classe, avrai imparato a stare davanti a un pubblico e a scrivere avendo la sensazione di una folta platea davanti a te, e di essere in un dialogo costante con il lettore. Le tue parole non sono fatte per restare nella tua testa, ma per essere lette da voci che non sono la tua, per essere ascoltate da gente che non ti conosce e che magari non incontrerai mai;
  • potrai usare la scrittura per mestiere, come uno strumento di lavoro, perché avrai imparato ad applicarla in qualunque ambito durante i due anni che hai passato a bottega;
  • avrai avviato un progetto (un romanzo o una raccolta di racconti) e ti sarai fatto i muscoli necessari per portarlo a compimento.

 

 

 

 

Maestro

AB-vero

 

Alessandro Baricco

 

Chi è?
Alessandro Baricco è uno scrittore. Ha pubblicato saggi e romanzi tradotti in tutto il mondo. Ha girato un film, fatto televisione e scritto testi teatrali. Giocava nell’Osvaldo Soriano Football Club con la maglia n°10.

 

Tre cose che ha fatto
Ha scritto Novecento, ha guidato una Ferrari con Monica Bellucci come copilota e ha fondato la Holden.

 

Ultime cose che ha fatto
Ha tradotto due poesie di César Vallejo. Si è fatto un profilo su Snapchat.

 

Dove sapere qualcosa in più su di lui
Difficilissimo, non ama parlare di sé. Però ha un profilo Twitter @BariccoAle e una pagina Facebook. Per tutto il resto, in genere, si fa vivo lui.

 

 

Negli ultimi anni sono passati dalle aule di Scrivere anche: Charles D’Ambrosio, Ben Lerner, Jonathan Lethem, Han Kang, Erica Jong, Margaret Mazzantini, Jeffery Deaver, Merritt Tierce, Nicola Lagioia, Chris Bachelder, Harry Parker, Andrea Bajani, Don Delillo, Alessandro Mari, Benjamin Sutherland, Marco Missiroli, Andrea Tarabbia, Davide Longo, Elena Varvello, Emiliano Poddi, Vincent Raynaud, Stephen Amidon, Donald Antrim, Violetta Bellocchio, Don Winslow, Philipp Meyer, Andrew Wylie, Emmanuel Carrère, Sam Lipsyte, Irvine Welsh.

 

 

FAI LA PRIMA MOSSA!